rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca / Comina alta

Migranti, primi trasferimenti dall'hangar in Comina

La conferma arriva dal prefetto Natalino Manno

Dopo l'ultimo rinvio durante il periodo natalizio, il prefetto Natalino Manno ha dato via libera ai primi trasferimenti dei richiedenti asilo dall'hangar in Comina. Come riporta il Gazzettino, già da questo fine settimana dovrebbero esserci i primi spostamenti verso la nuova struttura alla casa dei Comboniani di Villaregia,  dotata di cinquanta posti più venticinque per l'emergenza freddo. 

In precedenza la chiusura era prevista fino all'Epifania, ma dalle ultime dichiarazioni i primi migranti si sposteranno entro la giornata di sabato, mentre il trasferimento definitivo è fissato per la prossima settimana. L'Hangar, dunque, rimarrà aperto fino al termine delle operazioni. La zona di San Vito al Tagliamento ospiterà invece i profughi provenienti dall'Ucraina.

Ancora non si è trovata una soluzione per i richiedenti asilo che non troveranno posto nell'edificio a Pordenone, anche se il prefetto è al lavoro nella ricerca di una sistemazione adeguata. Il Comune, tramite il sindaco Alessandro Ciriani, ha espresso il suo parere dopo gli ultimi trasferimenti dalla zona della Comina. L'hangar, non appena tutti i richiedenti asilo saranno sistemati nella nuova sede, sarà chiuso, e si dovrà procedere con l'accoglienza diffusa per quanto riguarda i 50 migranti che non troveranno spazio alla casa dei Comboniani.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, primi trasferimenti dall'hangar in Comina

PordenoneToday è in caricamento