Cronaca

Morta a 13 anni in Marocco per un malore: frequentava la scuola media Pasolini di Pordenone

Oggi, alle 18.30, i compagni di classe e i docenti si troveranno ai laghetti di Rorai per ricordare alcuni momenti della sua vita

Si è spenta troppo presto Safaa Mouhdi, una ragazza di tredici anni conosciuta nel quartiere di Rorai Grande. Da tempo viveva tra via Pontinia e via Latina insieme alla famiglia. Frequentava la Scuola secondaria primo grado Pier Paolo Pasolini dell'Istituto comprensivo Rorai Cappuccini. Da alcuni giorni, però, è tornata in Marocco insieme alla madre per passare le vacanze estive in attesa di riprendere le lezioni a settembre. Domenica, come ha riportato il Messaggero Veneto, la tragica notizia ha colpito l'intera comunità di Pordenone. Una morte improvvisa e inspiegabile causata da un malore. 

L'intero quartiere di via Pontinia ha fatto subito sentire la propria vicinanza ai familiari. Un dolore condiviso anche dal personale dell'Istituto comprensivo Rorai Cappuccini a cominciare dalla dirigente Maria Lidia Filipetto. Per ricordare la giovane Safaa Mouhdi  docenti, amici e studenti hanno deciso di incontrarsi oggi, alle 18:30, ai laghetti di Rorai, vicino proprio alla scuola Pasolini che lei stessa ha frequentato condividendo momenti felici insieme ai suoi compagni di banco. 

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta a 13 anni in Marocco per un malore: frequentava la scuola media Pasolini di Pordenone
PordenoneToday è in caricamento