rotate-mobile
Cronaca

Morta Matilde Fabris, ideatrice dell'hotel Santin

Aveva 95 anni. Insieme al marito Giovanni Santin ha contribuito alla crescita e lo sviluppo della città di Pordenone

Si è spenta a 95 anni Matilde Fabris Rotelli Santin. Artista, collezionista, una donna generosa e temeraria. Madre di sei figli, ha condiviso con Giovanni Santini uno dei momenti di crescita e di sviluppo della città di Pordenone durante gli anni Cinquanta e Sessanta.  

Nonostante il dolore patito per la scomparsa prematura del primogenito, Matilde Fabris ha sempre affrontato ogni ostacolo con determinazione. È stata lei a convincere il marito a realizzare l’omonimo hotel dopo la morte del figlio. Un sogno che si è poi concretizzato diventando uno degli elementi simbolo della città pordenonese. 

Matilde Fabris  si è contraddistinta per la sua generosità offrendo un sostegno concreto ai più deboli. Lo ha dimostrato con l’apertura di un centro di accoglienza per bambini disabili, l’Aias, e in occasione dei viaggi dove spesso accompagnava i bambini malati a Lourdes, Loreto e a San Giovanni Rotondo. A Tiezzo di Azzano Decimo ha riportato "Villa Pedrina" allo splendore di un tempo. Una dimora del Cinquecento usata per eventi e concerti. Tutto questo le ha permesso di ottenere la Legion d'onore a Parigi. La  più alta onorificenza conferita dallo Stato francese. 

I funerali si terranno venerdì 16 febbraio alle 15 nel duomo di San Marco.  Giovedì alle 19 sarà recitato il rosario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta Matilde Fabris, ideatrice dell'hotel Santin

PordenoneToday è in caricamento