rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Il lutto / San Vito al Tagliamento

Addio a Silvia Tesolin, giovane traduttrice con la passione per le lingue

Aveva 32 anni. Lascia i genitori Franco e Meri e la sorella maggiore Chiara.

Se n'è andata troppo presto Silvia Tesolin. Aveva 32 anni e circa un anno fa le era stata diagnosticata una grave malattia. La comunità di San Vito al Tagliamento è rimasta scioccata alla notizia della sua scomparsa avvenuta sabato al al Cro di Aviano. Un dolore che non ha escluso nemmeno la città di Fiume Veneto, la sua seconda casa.

Silvia era per tutti una persona buona, solare e determinata. «Ti ricorderò sempre piccola Silvia! Tu che mi dicesti: "Ti organizzerò uno splendido matrimonio al mare"», si legge in uno dei tanti commenti pubblicati sui social. Nata a Prodolone di San Vito al Tagliamento, da tempo viveva nella frazione di Bannia dove lavorava come freelance. Dopo una laurea triennale in Mediazione linguistica e interculturale focalizzandosi in particolare nelle lingue Inglese e Tedesco, aveva deciso che la sua strada coincideva con il mondo della traduzione, considerato un settore in costante crescita. A 21 anni aveva già aperto la partita IVA avendo chiaro il suo obiettivo: offrire un servizio più umano rispetto a traduzioni automatiche. Aveva subito dimostrato professionalità e competenza in qualunque campo, dal marketing fino alle traduzioni legali per siti web specializzati. 

Lascia i genitori Franco e Meri e la sorella maggiore Chiara. Il rosario sarà celebrato mercoledì 16 agosto nella parrocchiale di Prodolone per il rosario. I funerali si terranno nella stessa chiesa il giorno successivo, giovedì 17 agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Silvia Tesolin, giovane traduttrice con la passione per le lingue

PordenoneToday è in caricamento