Il lutto / Centro Storico / Via Mazzini

Morta a 56 anni Sinéad O'Connor: la sua ultima esibizione al Capitol

L'artista, conosciuta per canzoni come "Nothing compares 2 U", era partita proprio da Pordenone quando è approdata in Italia per il suo tour europeo nel 2020.

Se n'è andata a 56 anni l'artista irlandese Sinéad O'Connor. Cantante polietrica e dal talento straordinario, nel 2019 aveva annunciato che avrebbe ripreso il suo tour mondiale passando anche per il continente europeo. E tra i Paesi toccati dalla sua voce, non poteva mancare il nostro paese. Sinéad O'Connor aveva scelto tre città italiane per i suoi concerti, e tra queste c'era proprio Pordenone. È iniziato qui, il 16 gennaio nella sede del Capitol di via Mazzini, il suo Gran Tour che l'avrebbe portata poi 18 gennaio al Campus Industry Music di Parma e il 19 gennaio all’Hiroshima Mon Amour di Torino. 

Sinéad O'Connor: le foto del concerto al Capitol

Sinead O’Connor prima di questi concerti aveva scelto di lasciare il palco per molto tempo. Dopo cinque anni di silenzio nel 2019 fa la sua apparizione alla trasmissione irlandese The Late Late Show dove ha riproposto alcuni dei suoi brani più celebri: “Nothing Compares 2 U”, scritta da Prince, e in “Rainy Night in Soho” dei Pogues. La sua carriera era cominciata però nel 1987 con The Lion and the Cobra, il suo primo album. Un disco, che contiene per altro una splendida collaborazione con Enya grazie al brano Never get old, fu subito un successo conquistando dischi d'oro e uno di platino. Tutti però associano il suo volto a quel videoclip diretto da John Maybury dove viene inquatrata con un primo piano molto stretto mentre presenta una delle canzioni più rappresentative degli anni '90, Nothing compares 2 U. Un brano che è stato poi riproposti in altre versioni come quella di Chris Cornell. 

Dopo un periodo di grandi successi, Sinéad O'Connor ha intrapreso un percorso spirituale che l’ha condotta poi ad abbracciare la religione islamica cambiando il nome di Shuhada’ Davitt. 

«E' entrata sul nostro palco e nelle nostre vite in punta di piedi. - si legge nel post ufficiale del Capitol - Un'Artista, una donna, capace di arrivare in cima al mondo con la sua Voce, quel giorno di gennaio, é entrata in punta di piedi. Decisa, vibrante e ricca di un'umiltà sconfinata come il suo talento.A fine concerto ha regalato a tutte e tutti noi e a tutte e tutti voi un sorriso, il Suo, di gratitudine profonda che resterà per sempre. Grazie per averci voluto bene.  Nothing Compares Tou You Sinéad».

Credits: Gino Nardo (Capitol Pordenone)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta a 56 anni Sinéad O'Connor: la sua ultima esibizione al Capitol
PordenoneToday è in caricamento