rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Il lutto

È morto don Bruno Cescon, docente ed ex direttore de Il Popolo

Aveva diretto il settimanale della Diocesi di Concordia-Pordenone, oltre ad aver insegnato insegnato Filosofia e Comunicazioni sociali al Seminario diocesano di Pordenone, all’Istituto superiore di Scienze religiose di Portogruaro e all'Istituto di Liturgia Pastorale di Padova

Si è spento nella notte tra il 3 e 4 dicembre don Bruno Cescon, per vent'anni alla guida del settimanale della diocesi di Concordia-Pordenone Il Popolo. Aveva 75 anni ed era da tempo malato di Parkinson. Le sue condizioni si sono aggravate improvvisamente fino alla sua morte. 

Nato a Fossalta maggiore (in provincia di Treviso) il 12 gennaio 1948, è diventato sacerdote il 24 giugno 1973. Dopo essersi laureato in Teologia e Pedagogia, e dopo aver conseguito il dottorato in liturgia, ha svolto la professione di giornalista per Il Gazzettino di Giorgio Lago, AdnKronos, il Sir. Dal 1996 al 2016 aveva diretto il settimanale diocesano Il Popolo, ma nella sua lunga carriera aveva insegnato Filosofia e Comunicazioni sociali al Seminario diocesano di Pordenone, all’Istituto superiore di Scienze religiose di Portogruaro e all'Istituto di Liturgia Pastorale di Santa Giustina a Padova.

Per la Diocesi di Concordia - Pordenone era stato cappellano a Zoppola, per poi assumere diverse funzioni all'interno delle parrocchie San Giorgio, Sant’Agostino e presso la concattedrale San Marco di Pordenone.

«Lo ricordiamo - si legge nella nota della Diocesi - per il suo lungo impegno nello studio e insegnamento presso il Seminario Diocesano di Concordia-Pordenone, Istituto di Liturgia Pastorale Santa Giustina, Pontificio Istituto Sant'anselmo, nel giornalismo nel Settimanale Diocesano Il Popolo e come assistente diocesano in Azione Cattolica Concordia-Pordenone. Ricordando la sua famiglia e gli amici, ringraziamo il Signore per il suo prezioso servizio».

«Esprimiamo profondo cordoglio per la scomparsa di don Bruno Cescon, - afferma il segretario del Pd provinciale di Pordenone Fausto Tomasello - figura di sacerdote, educatore e intellettuale che ha dato tanto al giornalismo e all’insegnamento a vari livelli.  Don Bruno ha lasciato un'impronta significativa con l’esempio, con i volumi pubblicati e con la ventennale direzione del settimanale diocesano Il Popolo, in cui ha profuso competenze e passione. La sua eredità intellettuale e spirituale rimarrà un faro per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e ascoltarlo».

«Se ne va non solo un giornalista arguto, preparato e di grande cultura, ma anche di profonda umanità - prosegue il capogruppo di Forza Italia nel Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia  Andrea Cabibbo - Un giornalista capace e un sacerdote dalle riflessioni profonde, mai banali, sempre attento a calare il Vangelo nella quotidianità e nell'attualità della cronaca e degli eventi storici, oltre che un uomo sempre vicino alle esigenze delle persone».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto don Bruno Cescon, docente ed ex direttore de Il Popolo

PordenoneToday è in caricamento