rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
le multe

Raccolta differenziata, ecco quali sono le multe per gli incivili

I trasgressori riceveranno sanzioni da un minimo di 25 euro a un massimo di 500

La nuova raccolta differenziata sta creando qualche problema e non è ancora pienamente a regime. In città ci sono migliaia di evasori che non hanno mai pagato le tasse e quindi non hanno i bidoncini di carta e secco, e quindi neanche la tessera per aprire i bidoni stradali di umido e vetro.
Dovrebbero arrivare a breve le fototrappole e questo, oltre alle multe che sono già aumentate, porterà una vera stretta sui cafoni che abbandonano i loro rifiuti sulla strada.

Ma quali sono le multe per chi trasgredisce nella raccolta differenziata? Andiamo a vedere le sanzioni.

  • Per chi utilizza strumenti non conformi (sacchetti, contenitori); chi espone la spazzatura in modalità, giorni, orari non corretti; chi non esegue correttamente la differenziazione dei rifiuti, le multe vanno dai 25 ai 500 euro.
  • Si va da 50 a 500 euro invece, per la mancata esecuzione della raccolta differenziata.
  • Le multe più alte, con un minimo di 100 euro e un massimo di 500 saranno date a chi conferisce non correttamente rifiuti ingombranti, rifiuti urbani pericolosi oppure per chi lascia rifiuti non differenziati e risiede in un altro comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata, ecco quali sono le multe per gli incivili

PordenoneToday è in caricamento