Cronaca / Centro Storico / Piazza del Popolo

Nuovo carcere di San Vito: al vertice anche Matteo Salvini

Il ministro alle infrastrutture dovrebbe partecipare all'incontro previsto in prefettura. Sul tavolo le tempistiche del progetto

Dovrebbe esserci anche Matteo Salvini (o un delegato del ministero delle Infrastrutture del Governo Meloni) al vertice previsto in prefettura a Pordenone. L'appuntamento, in programma venerdì 21 giugno, verte sul tema del nuovo carcere di San Vito al Tagliamento viste le tempistiche del progetto. L’onorevole pordenonese Emanuele Loperfido, su indicazioni del viceministro delle Infrastrutture Galeazzo Bignami, aveva svelato le tappe che avrebbero portato alla realizzazione del nuovo carcere:  “avvio lavori i primi di giugno 2024, termine a dicembre 2025, collaudo e consegna dell’opera al Ministero della Giustizia entro giugno 2026“. 

Un primo slittamento c'è già stato nel corso del'anno. Il cantiere sarebbe dovuto partire a gennaio del 2024 secondo quanto sostenuto dalla ditta vincitrice dell'appalto, la Pizzarotti di Parma, durante una riunione con il sindaco Alberto Bernava. Ad aggiudicarsi l'appalto fu inizialmente il consorzio temporaneo di imprese Kostruttiva-Riccesi nel 2016. Ma la Pizzarotti fece subito ricorso al Tar. Il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli Venezia Giulia revocò la gara, e solo nel 2022 il Consiglio di Stato scelse di affidare il cantiere alla società di Parma.

La durata prevista dei lavori è di 540 giorni (un anno e sei mesi). A quel punto il nuovo penitenziario, costruito nell'area militare dismessa della caserma Dall'Armi, darà la possibilità di ospitare fino a 300 detenuti.

L'intervento che sarà possibile grazie al finanziamento da parte del Comitato paritetico formato da Mit e Ministero Giustizia che si aggira intorno ai 166 milioni di euro. Saranno 21 gli interventi di edilizia penitenziaria previsti dal Governo. E tra i cantieri in ballo c'è anche il carcere di San Vito al Tagliamento cui sarà destinata una somma di 41 milioni di euro. Venerdì, come riporta il Gazzettino, l'incontro in prefettura con i vertici del mistero delle Infrastrutture.

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo carcere di San Vito: al vertice anche Matteo Salvini
PordenoneToday è in caricamento