rotate-mobile
Venerdì, 1 Dicembre 2023
Gli interventi / Aviano

Omicidio di Giulia Cecchettin, Prefettura al lavoro sul lettore targhe a Piancavallo

Il sistema era in manutenzione nel momento del transito del veicolo di Filippo Turetta. Nella giornata di giovedì il software ha ripreso a funzionare regolarmente e ha inviato il segnale dell'alert del passaggio della Fiat Punto. Previsto un intervento nella sala operativa della questura di Pordenone.

La Prefettura di Pordenone ha dichiarato che ci saranno diversi interventi nel sistema di rilevazione targhe nel Pordenonese dopo il caso di Giulia Cecchettin. Una delle telecamere che registrano il passaggio dei veicoli non era in funzione. O meglio, non comunicava con il sistema centrale secondo quanto riportato dal Gazzettino. Nella giornata di giovedì 16 novembre,  dopo un periodo di manutenzione durato all'incirca quattro giorni, la telecamera è tornata di nuovo in funzione inviando il segnale dell'alert del passaggio della Fiat Punto agli investigatori. Ciò è stato di grande aiuto nel circoscrivere le ricerche in un'area geografica specifica come quella di Barcis e Piancavallo. Ma allo stesso tempo ha mostrato un'anomalia che il prefetto Natalino Domenico Manno intenderà risolvere al più presto. 

La telecamera era l'unica ad avere questo problema di connessione, mentre le altre posizionate nella zona di Aviano non presentavano malfunzionamenti e trasmettevano i dati correttamente alla polizia locale. Per questo tra gli interventi in programma si cercherà di rendere ancora più efficiente il sistema di lettura di targhe grazie a dispositivi tecnologicamente avanzati e connessi a una rete centralizzata. Gli apparecchi, in questo caso, saranno direttamente collegati con il centro della Polizia di Stato di Napoli attraverso un server da installare all'interno della Questura di Pordenone. Un lavoro che consentirà di mettere in stretta relazione le sale operative delle polizie locali con quelle delle forze dell'ordine.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Giulia Cecchettin, Prefettura al lavoro sul lettore targhe a Piancavallo

PordenoneToday è in caricamento