rotate-mobile
Cronaca / San Vito al Tagliamento

Omicidio a Santo Domingo, arrestato il killer di Yancarlos Ramirez

L'uomo avrebbe ucciso il trentenne di San Vito al Tagliamento con un colpo d’arma da fuoco nel corso di una rapina

Svolta nelle indagini sul caso di Yancarlos Ramirez, trentenne di San Vito al Tagliamento ucciso lo scorso 16 gennaio con un colpo d’arma da fuoco a Santo Domingo. Secondo quanto viene riportato dal Gazzettino, la polizia locale ha arrestato il killer che nel corso di una rapina nel quartiere di Cristo Rey avrebbe sparato al ragazzo. Il responsabile dell'omicidio è stato fermato venerdì scorso a seguito di una segnalazione anonima giunta direttamente in Centrale. L'uomo, prima di essere identificato e intercettato dalle forze dell'ordine, si trovava nascosto in casa della zia. Ora l’uomo, dopo essere stato trasferito in carcere, dovrà affrontare l’udienza preliminare.

A processo anche il familiare presente nel luogo dove sono avvenuti gli spari. La persona, agli arresti domiciliari, avrebbe prelevato mille euro dal conto della vittima dopo aver raggiunto lo spertello del bancomat. Ad accorgersi del prelievo è stata la moglie che, grazie ai le riprese dei filmati vicino alla banca, è riuscita a individuare il volto dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Santo Domingo, arrestato il killer di Yancarlos Ramirez

PordenoneToday è in caricamento