rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca / Centro Storico

Palazzo Crimini: dopo un mese dall'incendio riaprono gli uffici

A comunicarlo è stata l'assessore alle politiche sociali Guglielmina Cucci

Dopo un mese dall'incendio che ha reso inagibile Palazzo Crimini, da lunedì 4 settembre ci sarà il rientro graduale del personale degli uffici del Comune di Pordenone. Questo grazie agli interventi di bonifica e ripristino che sono stati compiuti in poco tempo. Il piano terra di palazzo Crimini resterà ancora chiuso dal momento che sono ancora in corso dei lavori nella zona in cui si è sviluppato l'incendio.

A quel punto in Municipio resteranno soltanto alcuni uffici. Il primo è il Pua - punto unico di accesso con funzioni di accoglienza e informazione, raccolta domanda e istruttoria amministrativa di misure di interventi di sostegno economico che lavora solo su appuntamento. In questo caso si può comunque contattare i responsabili del Comune scrivendo a sportellosociale@comune.pordenone.it o chiamando lo 0434 392245. Il secondo è il, Fondo di autonomia possibile, contributo destinato agli anziani non autosufficienti e alle persone disabili. Rimarranno in maniera definitiva in Cittadella l'equipe inclusione e l'Ufficio orienta lavoro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Crimini: dopo un mese dall'incendio riaprono gli uffici

PordenoneToday è in caricamento