Cronaca / Erto e Casso

Perdono il sentiero e restano bloccati su una roccia: soccorsi quattro escursionisti

Il fatto si è verificato nella serata di ieri, 30 giugno, a Erto

Quattro persone -  due donne e due uomini di trent'anni di Padova  - si sono persi durante l'escursione nella zona di Erto. Il fatto si è verificato nella serata di ieri, 30 giugno quando stavano rientrando lungo sentiero 903 da tempo dismesso. Dopo aver perso la traccia del sentiero, sono finiti nel Torrente Vajont, bloccati su una roccia. 

L'intervento è iniziato prima delle 21 grazie al supporto della stazione Valcellina. La Sores, dopo aver attivato il Soccorso Alpino e i Vigili del Fuoco, è riuscita a fornire le coordinate nonostante la zona fosse senza rete telefonica. I soccorritori, quattro della stazione Valcellina e due Vigili del fuoco, sono partiti a piedi e in circa mezz'ora di cammino sono arrivati a destinazione.

Dopo aver raggiunto i ragazzi, si sono accertati della loro condizione di salute per poi guidarli per un tratto del sentiero. Dopodiché si sono serviti degli ancoraggi per poterli accompagnare in sicurezza, uno alla volta, durante i tratti più impervi compreso l'attraversamento di un tratto franoso.  Le persone, visibilmente stanche,  sono state portate in salvo dopo una lunga operazione che si è conclusa poco dopo le 21. Stando alle ultime informazioni ricevute, non hanno riportato ferite.

 In modo simile lo scorso anno, in ottobre, si era verificato un altro intervento nella stessa zona.

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

erto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perdono il sentiero e restano bloccati su una roccia: soccorsi quattro escursionisti
PordenoneToday è in caricamento