rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca / Comina alta

Riapre il centro islamico in Comina, revocata l'ordinanza

La struttura è stata chiusa in maniera temporanea dopo che sono state rilevate carenze igieniche, sanitarie e di sicurezza.

Il centro islamico nella zona di Comina può riaprire. La struttura di Pordenone era stata chiusa con un'ordinanza che aveva impedito all'associazione culturale di proseguire le attività di preghiera. Entrando nel dettaglio erano state rilevate carenze igieniche, sanitarie e di sicurezza. I vigili del fuoco quando sono giunti sul posto avevano riscontrato delle criticità sull'impianto anti incendio non essendoci luci di emergenza e vie di fuga. 

Allo stesso tempo le aree della cucina e le aule al primo piano erano inadatte per ospitare dei bambini, vista la presenza di muffa sulle pareti e la mancanza di pulizia. Un ufficio era stato usato come dormitorio. Su quest'ultimo punto, le condizioni igienico sanitarie, il dipartimento di prevenzione dell'Asfo - riporta il Gazzettino - ha tolto il vincolo dopo che i responsabili della comunità hanno annunciato la chiusura della zona della cucina. A quel punto il prefetto Natalino Domenico Manno, che ha incontrato una parte della comunità del centro, ha dato il via libera all'apertura, prevista nei prossimi giorni e con una capienza che non deve superare le cento persone. Restano ancora inaccessibili le aree del primo piano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre il centro islamico in Comina, revocata l'ordinanza

PordenoneToday è in caricamento