rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
progresso e cemento / Centro Storico

Il frutteto urbano non c'è più: rimossi gli alberi

Partiti i lavori in via Marco Polo. Sacrificata un'area verde del centro per far spazio a un parcheggio

Pochi giorni fa vi avevamo fatto vedere gli alberi in fioritura, adesso il frutteto urbano di via Marco Polo non c'è più. Nella mattina del 17 marzo gli operai hanno rimosso le piante da frutto che saranno riposizionate al parco Sgorlon di viale Grigoletti: è la prima fase prima di trasformare questa area verde del centro in un parcheggio. 
L'area era stata inaugurata nel 2021, dopo che il Comune aveva firmato una convenzione con il Consorzio di Bonifica Cellina Meduna e un accordo con Azzero CO2 e Misura, che hanno donato le piante. 

Il Comune, quindi sacrifica un'area verde lasciando spazio a cemento e macchine. Il frutteto urbano ha finito così di esistere dopo meno di due anni e mezzo. Era stato ufficialmente aperto il 28 settembre del 2021. In questo tempo era diventato molto frequentato dai residenti del quartiere, insieme ai loro cani. Una comodità per i possessori di animali considerando che l'area era recintata. 
In pochi giorni la città perde altro verde. Una mossa che accontenterà gli automobilisti, soprattutto quelli non disposti a fare tre minuti a piedi dal parcheggio Oberdan, spesso vuoto. 

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il frutteto urbano non c'è più: rimossi gli alberi

PordenoneToday è in caricamento