rotate-mobile
lieto fine

Scomparso in Veneto due settimane fa, ritrovato a Pordenone

Luca Livieri si era allontanato a piedi dalla sua casa di Martellago in provincia di Venezia

Luca Livieri è stato ritrovato. Il 43enne di Martellago, in provincia di Venezia, che si era allontanato da casa il 27 novembre senza più dare notizie, è stato visto sabato a Pordenone ed è lì che la moglie Elisa lo ha raggiunto per riportarlo a casa.
Luca Livieriè stato riconosciuto tra la gente dai suoi amici dell'Ultras di Mestre, che erano ai mercatini in città, e subito è scattata l'allerta. Una volta avvisate le forze dell'ordine, le pattuglie hanno ripercorso la zona dell'avvistamento ma a qual punto Luca ha fatto perdere le sue tracce, probabilmente intimorito dalla loro presenza.

La moglie Elisa è partita per andare a Pordenone a cercarlo di persona e tra i vari posti ha scelto di recarsi prima di tutto in un bar dove il marito era stato individuato nei giorni scorsi in seguito alle segnalazioni diffuse da "Chi l'ha visto". Lì le hanno confermato che Luca Livieri da diversi giorni ormai si recava al mattino e poi di sera, verso le 18.30. A quel punto Elisa è rimasta al bar e lo ha atteso. Puntuale Luca è apparso a quell'ora ed era in buone condizioni, solo un po' disorientato.

Quando Elisa gli ha chiesto di rientrare a casa a Martellago assieme a lei, il 43enne era sereno e ha accettato di seguire la moglie. Verso l'ora di cena erano nel Veneziano dove poco dopo anche i suoi due figli lo hanno potuto riabbracciare. Ora avrà bisogno di un periodo di riposo. Quando gli è stato chiesto dove avesse trovato riparo, ha spiegato di essersi rivolto alla Caritas che lo ha accolto dandogli un letto, i servizi e il pasto. L'incubo della scomparsa per i famigliari, i parenti e gli amici, tutti preoccupati, si è concluso in serata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso in Veneto due settimane fa, ritrovato a Pordenone

PordenoneToday è in caricamento