rotate-mobile
Cronaca / Sesto al Reghena

Scontri dopo Udinese - Napoli: daspo di 8 anni per il tifoso pordenonese

L'uomo è stato scarcerato dopo che la Procura di Pordenone ha ritenuto le accuse insufficienti

Dopo gli scontri avvenuti al termine della partita tra Udinese-Napoli, la questura di Udine ha disposto le prime misure restrittive nei confronti dei quattro tifosi friulani fermati dopo la gara che si è disputata alla Dacia Arena e che ha portato alla vittoria dello scudetto dei partenopei. I provvedimenti che vietano l'ingresso agli eventi sportivi riguardano anche la persona di Gruaro in provincia di Venezia ma domiciliata nella zona di Sesto al Reghena che si è resa protagonista dell'invasione di campo e dei tafferugli a Udine. Per lui è scattato il Daspo di 8 anni, di cui tre con obbligo di firma. L’uomo è stato scarcerato dopo che la Procura di Pordenone ha ritenuto insufficienti le accuse rivolte al tifoso. Il Pm ha dunque richiesto la liberazione del 35enne dopo che sono emersi alcuni dubbi sulle ipotesi di rissa dopo aver esaminato l’immagine presente agli atti.

Nel frattempo il giudice del tribunale a Udine ha convalidato l'arresto degli altri due ultras e ha emesso la misura cautelare dell'obbligo di dimora. Uno è accusato di resistenza a pubblico ufficiale; l’altro per rissa e invasione di campo. Il processo per direttissima avrà luogo il 29 maggio.


Le altre misure

Al momento non ci sono stati provvedimenti sul tifoso napoletano, unico della squadra azzurra arrestato dopo la partita. Per quanto riguarda le altre disposizioni,  a un 35enne di Palmanova (in provincia di Udine), dopo essere stato arrestato in flagranza per rissa e invasione, è stato disposto un daspo per 10 anni, di cui 4 con obbligo di firma. Gli altri tre, invece, riguardano solo il divieto di accesso a stadi e palasport: 5 anni a un 48enne di Verzegnis (Udine); 4 anni a un 54enne di Monfalcone (Gorizia); e 4 anni a un cittadino di 59 anni di Tavagnacco (Udine).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri dopo Udinese - Napoli: daspo di 8 anni per il tifoso pordenonese

PordenoneToday è in caricamento