rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca / Centro Storico / Corso Garibaldi

Scritta antisemita in corso Garibaldi

È il terzo episodio in centro a Pordenone dopo gli atti vandalici avvenuti di fronte al municipio e al palazzo Klefisch

È comparsa in questi giorni una scritta su un muro vicino a un noto supermercato in centro a Pordenone. Il fatto si è verificato in corso Garibaldi. Un cartello che indica il divieto di affissione è stato imbrattato con un pennarello. La scritta "ebrei" è ben visibile all'interno del segnale che si trova tra due vetrate del negozio. Un gesto che è stato subito segnalato alle autorità dopo gli ultimi casi avvenuti nelle ultime settimane.

La questione del conflitto israelo-palestinese  sta dividendo l'opinione pubblica come dimostrano i recenti episodi a Pordenone. Quello appena segnalato è il terzo atto contro la comunità ebraica dopo l'imbrattamento della facciata di palazzo Klefisch del 21 ottobre e l'assalto al municipio di Pordenone di un gruppo di minorenni che hanno strappato e tentato di bruciare la bandiera di Israele. 

Sabato 17 febbraio è in programma un corteo Per la Pace in Palestina che si svolgerà sabato 17 febbraio in piazza Risorgimento.  I sostenitori della causa palestinese scenderanno in strada  per chiedere il cessate il fuoco e la fine del conflitto armato nella striscia di Gaza. 
 

 La scritta antisemita-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritta antisemita in corso Garibaldi

PordenoneToday è in caricamento