rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca / Spilimbergo

Simboli nazisti sul muro: colpito un negozio di Spilimbergo

La denuncia della segretaria del Pd di Spilimbergo: «Un'offesa a tutta la comunità»

Scritte e simboli che inneggiano al nazismo sul muro di un esercizio commerciale. È successo a una residente di origine straniera che gestisce un negozio nella città di Spilmbergo. L'edificio è stato imbrattato con una svastica, un’ascia bipenne, e non per ultimo il disegno di un organo sessuale maschile. A denunciare il fatto è stato il Partito democratico di Spilimbergo che non solo condanna fermamente il gesto ma spera in un intervento tempestivo delle forze dell'ordine in modo che venga trovato il responsabile. 

«I simboli del nazismo e del peggiore estremismo della destra italiana hanno volgarmente insozzato un muro della nostra città, in pieno centro. -afferma la segretaria del Pd di Spilimbergo Paola Guzzoni - Non siamo in grado di sapere se si sia voluto colpire un esercizio commerciale in cui lavora una persona di colore, e confidiamo che gli inquirenti potranno risalire alla mano che ha tracciato quei segni di violenza e intolleranza. È un atto chiaramente inteso ad affermare ideologie che hanno prodotto mostri e a intimidire, offendendo l’intera comunità di Spilimbergo. Il Partito democratico esprime una ferma condanna»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simboli nazisti sul muro: colpito un negozio di Spilimbergo

PordenoneToday è in caricamento