rotate-mobile
Cronaca / Claut

Doppio intervento del soccorso alpino: recuperate due escursioniste

Una donna è rimasta ferita sulle Creste di San Gualberto a Claut. Un'altra persona si è invece procurata una frattura a un arto inferiore presso la grotta del Landro del Fara

Due interventi in poche ore per il personale del soccorso alpino. Il primo è avvenuta nella zona di Claut dove una donna di 57 anni di Udine è rimasta ferita a una gamba intorno a mezzogiorno. Il secondo, invece, si è verificato ad Andreis dopo che una 68enne di Cividale si è infortunata nel corso di un'escursione nella grotta  del Landro del Fara. Sul posto anche i carabinieri di Montereale Valcellina.

Il soccorso a Claut

La stazione Valcellina è intervenuta tra le 12:40 e le 14:15 sulle creste di San Gualberto a quota 1100 metri. Un percorso molto frequentato dopo gli interventi di sistemazione effettuati dal corpo forestale. A procurarsi una forte distorsione alla caviglia è stata una donna di Udine che non riusciva più a muoversi. Per questo motivo gli infermieri della Sores hanno inviato anche il secondo elicottero dell'elisoccorso regionale che ha imbarcato a Claut tre tecnici tra cui un sanitario e un tecnico di elisoccorso e li ha sbarcati sulla cresta con pattino a terra. I soccorsi, giunti sul posto, hanno trasferito la donna a valle dove ad attenderla c'era l'ambulanza.

L'intervento ad Andreis

Più tardi la stazione di Maniago ha ricevuto la richiesta d'aiuto ad Andreis. L'intervento, in quel caso, si è svolto tra le 14 e le 15:30 vicino alla grotta del Landro del Fara, vicino alla Grotta della salamandra. Una donna ha rimediato una frattura a un arto inferiore dopo essersi recata con il marito sul Monte Fara. Passando però per la grotta è caduta procurandosi la lesione alla gamba. Due soccorritori si sono portati lungo una pista forestale con il furgone in quota e poi si sono divisi per raggiungere la donna a piedi: il primo dal basso; il secondo dall'alto con la barella. Raggiunti poi da altri due soccorritori, l'hanno portata fino al furgone in attesa dell'ambulanza che in quel momento era impegnata con il primo intervento di Claut.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio intervento del soccorso alpino: recuperate due escursioniste

PordenoneToday è in caricamento