rotate-mobile
Cronaca

Spray urticante sull'autobus: individuato un diciottenne

Il ragazzo, di nazionalità marocchina, è stato intercettato da carabinieri grazie al supporto dei testimoni presenti nel mezzo. Per lui è scattata la denuncia per interruzione di pubblico servizio

Svolta sul caso del gas urticante al peperoncino sull'autobus. Un ragazzo di 18 anni, di nazionalità marocchina, è stato intercettato dai carabinieri in queste ore a Pordenone. Il giovane, ritenuto l'autore del gesto avvenuto in via Mestre a Pordenone (all'incrocio con via Montini), è accusato di aver spruzzato gas urticante all'interno del bus diretto a Portogruaro con 25 persone a bordo. Il giovane, una volta individuato dalle forze dell'ordine grazie al supporto prezioso dei testimoni, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.

L'autista ha subito contattato i soccorsi dopo che circa venti persone si sono sentite male.  Dopo che tutti i viaggiatori sono scesi dall'autobus, sono arrivate due ambulanze con a bordo il personale sanitario. I vigili del fuoco si sono invece occupati di bonificare il mezzo. Tre persone sono state trasferite in pronto soccorso per accertamenti anche se non è stato necessario un ricovero ospedaliero. Alcuni passeggeri sono stati portati a destinazione con un mezzo sostitutivo dell'Atap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spray urticante sull'autobus: individuato un diciottenne

PordenoneToday è in caricamento