rotate-mobile
i dati

Il passaporto a Pordenone? Ci vogliono pochi giorni

Il lavoro della questura smentisce il report di Altroconsumo. Gli appuntamenti si trovano a stretto giro e il documento si ottiene anche in giornata

I dati dell'indagine di Altroconsumo, secondo cui a Pordenone ci vogliono otto mesi per ottenere il passaporto, si scontrano con la realtà attuale nella Destra Tagliamento. 
Il problema dei passaporti sembra definitivamente risolto e i tempi in questura sono molto rapidi. Grazie alla riorganizzazione del personale, con il potenziamento dell'ufficio passaporti, per un appuntamento ordinario prenotato con il servizio online si aspettano pochi giorni. 
A quel punto il personale della questura è in grado di rilasciare il documento nell'arco di 24 ore, o anche in giornata quando l'utente si presenta al mattino. 
Non fanno testo le richieste con priorità che sono riservate a chi deve partire con urgenza, con motivi documentati. 
Attualmente l'ufficio passaporti è in grado di erogare circa 3.000 passaporti all'anno. Un numero considerevole considerando che tutta la provincia ha 310 mila abitanti.
E nel Friuli occidentale il rilascio diventerà ancora più semplice con due iniziative: la possibilità di fare le pratiche nei comuni più grandi (servizio già attivo a Sacile e San Vito al Tagliamento) e prossimamente negli uffici postali dei piccoli paesi con l'attivazione del servizio Polis. 
Paradossalmente ora il problema sta diventando un altro: ci sono migliaia di passaporti giacenti in questura: sono tanti i cittadini che richiedono il documento e poi non lo ritirano. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il passaporto a Pordenone? Ci vogliono pochi giorni

PordenoneToday è in caricamento