rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
cronaca

Truffano un'anziana con il "finto incidente": arrestate due 23enni

Operazione della polizia: in manette una coppia di truffatrici originaria di Napoli

Avevano appena truffato un'anziana a Pramaggiore, facendosi consegnare monili in oro con la tecnica del "finto incidente". La polizia però, dopo aver ricevuto segnalazioni da alcuni anziani della zona, è intervenuta ed è riuscita ad arrestare due donne di 23 anni residenti a Napoli. 
Il raggiro è ormai collaudato: un complice telefona a casa del malcapitato anziano fingendosi un maresciallo e dicendo che un parente (solitamente il figlio della signora all'altro capo della cornetta) ha causato un grave incidente stradale e per evitare conseguenze penali bisogna pagare delle cifre importanti o consegnare beni di valore. 
I poliziotti, giunti in paese hanno visto le due giovani muoversi con fare sospetto e le hanno seguite a distanza. Una poi è entrata in una casa mentre l'altra la aspettava all'esterno e successivamente sono salite insieme su un taxi. Così, una pattuglia ha seguito l'automobile, e un'altra è andata a casa della signora, che ha raccontato quanto era appena successo e di aver consegnato alle due truffatrici orologi e monili placcati in oro. 
Il taxi si è diretto alla stazione di Portogruaro e qui le due sono state fermate prima di salire su un treno. Arrestate dai poliziotti si trovano ora nel carcere della Giudecca a Venezia in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto, che verrà emessa dal giudice Rodolfo Piccin della Procura di Pordenone. 
Le due giovani sono assistite d'ufficio dagli avvocati Francesco Ribetti e Alessandro Puiatti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffano un'anziana con il "finto incidente": arrestate due 23enni

PordenoneToday è in caricamento