rotate-mobile
La nota

"Viaggia gratis sui bus del Tpl Fvg", ma è una truffa

Il gestore del servizio di trasporto pubblico locale in Friuli Venezia Giulia mette in guardia gli utenti: "Ogni volta la campagna cambia nome. Fidatevi unicamente dei canali ufficiali della Regione Friuli Venezia Giulia"

Negli ultimi giorni sta circolando in rete una campagna di comunicazione che permette agli utenti di viaggiare gratis in autobus grazie al trasporto pubblico locale. I post sono in realtà una truffa in piena regola. "Occorre stare molto attenti a non cliccare sul link" si legge in una nota del gestore del servizio di trasporto pubblico locale che mette in guardia l'utente sugli ultimi casi segnalati sui social network. Un fenomeno sempre più diffuso e che cambia spesso i suoi connotati. "Ogni volta la campagna cambia nome: una volta si chiama Amministrazione Regionale, poi diventa Abbonamento Trasporto Pubblico e poi ancora Tessera Trasporto FVG. 

L'ente invita gli utenti a fidarsi "unicamente dei canali ufficiali della Regione Friuli Venezia Giulia, di Tpl Fvg, delle aziende consorziate (Arriva Udine, APT Gorizia, Trieste Trasporti e Atap Pordenone) e delle amministrazioni comunali. La truffa è già all’attenzione del Centro operativo sicurezza cibernetica della Polizia Postale del Friuli Venezia Giulia, ma non è facile da fermare perché rinasce ogni giorno con un nuovo nome". 

Uno dei post segnalati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Viaggia gratis sui bus del Tpl Fvg", ma è una truffa

PordenoneToday è in caricamento