rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
l'ordinanza / Vivaro

La città di Vivaro si ferma per Berlusconi, il sindaco proclama lutto cittadino

Bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio alle ore 15

È stato proclamato lutto cittadino nel Comune di Vivaro come nel giorno dei funerali del senatore ed ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi, morto all'età di 86 anni. Ad annunciarlo è il sindaco Mauro Candido, vicino al partito di Forza Italia. Nell'ordinanza il primo cittadino ha preso atto delle disposizioni decise dal Governo, dal lutto nazionale, l'esposizione a mezz'asta delle bandiere nazionale ed europea sugli edifici pubblici dell'intero territorio nazionale, nonchè la celebrazione dei funerali di Stato in data odierna al Duomo di Milano. 

Il sindato ha ritenuto, si legge nella nota, «di interpretare il sentimento dell’intera comunità di Vivaro, Basaldella e Tesis, profondamente colpita da questa notizia, e che ha manifestato unanime desiderio di partecipazione al dolore dei familiari e della nazione». Il Comune ha dunque proclamato il lutto cittadino in segno di cordoglio, vicinanza e riflessione. Alle 15 ci sarà un minuto di silenzio in concomitanza con l'inizio dei funerali di Stato, ed è vietata qualsiasi attività e comportamento in contrasto con il carattere luttuoso della giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città di Vivaro si ferma per Berlusconi, il sindaco proclama lutto cittadino

PordenoneToday è in caricamento