rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Economia Cordenons

Caro energia e merce invenduta: la cartiera taglia 44 posti di lavoro

I sindacati dichiarano lo stato di agitazione. Alla base ci sono il rincaro delle bollette e i magazzini pieni

Il caro energia colpisce anche l’industria della carta e gli effetti si fanno sentire anche in provincia. I sindacati hanno reso noto che alla cartiera di Cordenons 44 lavoratori resteranno a casa. 
Si tratta di contratti a tempo determinato che non saranno rinnovati nell'azienda che ha complessivamente 220 dipendenti. Tra rincari delle bollette e un mercato sempre più imprevedibile l’azienda taglia così dei costi sul personale.

Secondo quanto riportano le associazioni dei lavoratori al momento ci sono 15 tonnellate di merce invenduta nei magazzini a cui va aggiunto un aumento del 30% sul costo dell’energia.  
Da qui nasce l’esigenza di rallentare la produzione e le prime sforbiciate, come in moltissime aziende, riguardano i contratti in scadenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro energia e merce invenduta: la cartiera taglia 44 posti di lavoro

PordenoneToday è in caricamento