rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
industria / Borgomeduna

Alla Savio tanta cassa integrazione: sale la preoccupazione

Da inizio anno 10 settimane di ammortizzatori sociali

C'è preoccupazione per il futuro della Savio. La storica azienda che produce macchinari tessili sta continuando con la cassa integrazione. 
L'allarme arriva dalla Uilm che sottolinea come la proprietà, il gruppo belga Vandewiele, non stia agendo con trasparenza per quanto riguarda gli accordi sugli investimenti e sull'utilizzo della cassa integrazione. 
La cassa dall'inizio dell'anno è stata utilizzata per 10 settimane, con dirette conseguenze anche sul salario dei lavoratori, che complessivamente sono circa 300. 
Da lunedì prossimo e fino al 6 maggio i lavoratori saranno in ferie, poi sono previste altre due settimane di cassa integrazione. A preoccupare i sindacati è inoltre la lentezza negli investimenti che sono stati promessi e che dovrebbero vedere l'industria pordenonese produrre macchinari ad altissima tecnologia. Svolta che non è ancora avvenuta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Savio tanta cassa integrazione: sale la preoccupazione

PordenoneToday è in caricamento