rotate-mobile
Lavoro

Sport e welfare aziendale: l'ex campione di basket Riccardo Pittis ospite a Maniago

L'incontro si terrà il 15 maggio alle 20 al Teatro Verdi

Sport e welfare. Un binomio per superare le difficoltà e ridefinire il concetto di comunità. Sono questi i temi del primo evento aperto al pubblico del Progetto Welfare Territoriale in programma il 15 maggio alle 20 al teatro Verdi di Maniago.  Presente all'incontro Riccardo Pittis, ex cestista di fama internazionale (7 scudetti, 2 coppe dei Campioni e due volte vicecampione d'Europa con la nazionale) ora speaker motivazionale che racconterà la sua visione del welfare.

I suoi spunti saranno inoltre al centro della tavola rotonda con diverse personalità di spicco dello sport e dell'economia: Katia Aere paraciclista di Spilimbergo, medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Tokyo 2020; Maurizio Ionico urbanista ed esperto di sviluppo locale; e Marco Milanesio consulente del lavoro ed esperto di welfare aziendale. L'evento fa parte del programma ufficiale della Para-Cycling World Cup Maniago (tappa di coppa del Mondo) che si terrà in città dal 16 al 19 maggio 2024.

"Con questa iniziativa aperta a tutti - spiega il direttore del NIP Saverio Maisto - vogliamo ragionare sull’importanza del concetto di appartenenza alla comunità. Il nostro progetto di Welfare dev'essere sempre più di spinta per aumentare il benessere e migliorare la qualità della vita sul territorio. Ascoltando i nostri ospiti, potremo trarre spunti per i prossimi passi progettuali, mentre quello che per noi è stato l’anno zero di attività si è concluso con numeri davvero lusinghieri". Infatti da marzo 2023 a marzo 2024 sono state 35 le aziende aderenti al progetto, per un credito caricato di 465 mila euro. Sono mille 500 i dipendenti che utilizzano l’app dedicata e la piattaforma WelfareFVG per fare acquisti in 120 attività commerciali e fornitori di servizi aderenti del territorio. Al momento 310 mila euro sono già stati spesi: 122 mila per l’acquisto di buoni e gift card spendibili per spesa quotidiana, carburante, abbigliamento e molto altro ancora e 138 mila attraverso l’apposita App presso i negozi locali.

Il Progetto Welfare è realizzato dal Consorzio NIP insieme a Comune di Maniago, Banca 360 FVG, Confcommercio ASCOM Pordenone, Well-Work Società Benefit, Ollipay. Una collaborazione che passa anche per la Direzione Centrale Lavoro, Formazione, Istruzione e Famiglia della Regione Friuli Venezia Giulia  e per le associazioni del territorio come la Fondazione per il microcredito e l’innovazione sociale Well Fare (che si occupa di supportare gli utenti nella gestione del bilancio familiare); e BluBonus Società Benefit (che fornisce un servizio in grado di semplificare l’accesso a tutti i bonus e contributi di welfare pubblico).

“La ricaduta economica sul territorio inizia quindi a essere significativa - aggiunge Maisto - ma sottolineiamo che il progetto non si limita a questo: welfare significa raggiungimento del benessere e dello stare bene anche attraverso le relazioni, il senso di comunità, la consapevolezza di occupare il tempo in modo fruttuoso, la condivisione. Per questi nell'appuntamento del 15 maggio daremo anche conto di alcune nuove collaborazioni che amplieranno il raggio di azione del Welfare territoriale. Nato per il territorio maniaghese, sta destando l’interesse di altre realtà che ci stanno chiedendo di replicarlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e welfare aziendale: l'ex campione di basket Riccardo Pittis ospite a Maniago

PordenoneToday è in caricamento