rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Iscrizioni entro il 30 gennaio 2024

Pordenonescrive, torna la scuola di scrittura creativa di Pordenonelegge

Appuntamento anche quest’anno su piattaforma digitale accessibile a tutti, da qualsiasi latitudine, in orario serale, dalle 18.30 alle 20.30, attraverso un corso che innesca stimolanti interazioni fra docenti e corsisti

Quattro settimane, a tu per tu con la scrittura creativa, 18 ore di lezioni frontali e laboratori coinvolgenti per testarsi in un corpo a corpo con la propria ispirazione letteraria e gli strumenti messi a disposizione da pordenonescrive, la Scuola di scrittura ideata e promossa da Fondazione Pordenonelegge, che torna con la sua 15^ edizione dal 13 febbraio al 12 marzo 2024 (iscrizioni entro il 30 gennaio, dettagli 04341573100).

Appuntamento anche quest’anno su piattaforma digitale accessibile a tutti, da qualsiasi latitudine, in orario serale, dalle 18.30 alle 20.30, attraverso un corso che innesca stimolanti interazioni fra docenti e corsisti, mettendo a fuoco gli elaborati dei partecipanti che verranno letti e analizzati durante le lezioni dai docenti, con la collaborazione di tutta l’aula. “Come un romanzo” sarà filo rosso di pordenonescrive 2024, che potrà contare su una squadra di docenti come sempre prestigiosa: tre autori molto amati da lettrici e lettori - Michela Marzano, Paolo Di Paolo e Alessandra Sarchi – affiancheranno infatti gli scrittori Alberto Garlini, curatore della scuola e di pordenonelegge, e Gian Mario Villalta, direttore artistico di pordenonelegge.

«Si parte in modo estremamente operativo, con cinque lezioni frontali per approfondire le questioni che lo scrittore deve affrontare nella creazione di un romanzo - spiega il curatore Alberto Garlini – A distanza di una settimana seguiranno quattro laboratori sugli stessi temi, stimolati da un esercizio assegnato durante la lezione frontale. Attraverso questo percorso formativo i partecipanti potranno capire come si imposta un romanzo, nei suoi movimenti principali, e avviare una riflessione sulla propria “voce narrativa».

(in foto: Michela Marzano in uno scatto di Astrid di Crollalanza)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pordenonescrive, torna la scuola di scrittura creativa di Pordenonelegge

PordenoneToday è in caricamento