rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cultura Montereale Valcellina

Tra laico e profano, 10 giorni immersivi per artisti in erba

Il camp si terrà a Montereale dal 19 al 28 agosto, tra gli ospiti anche Paolo Rossi.

Dieci giorni immersivi con musica, teatro, danza, canto, didattica artistica: sono le proposte del progetto di formazione “Tra laico e profano” promosso dal Comune di Montereale Valcellina, che coinvolge le associazioni del territorio.

Dal 19 al 28 agosto, giovani provenienti dall’Italia e dall’estero potranno approcciarsi e approfondire nuove competenze in una vacanza studio intensiva e residenziale.
L’evento di apertura è in programma per venerdì 19 agosto 2022 alle 21 nella piazzetta di Palazzo Toffoli a Montereale dal titolo “Gli abitanti di Arlecchinia”, una co-produzione Porto Arlecchino e Ortoteatro di e con Claudia Contin Arlecchino, musiche di Luca Fantinutti. Uno spettacolo interattivo per il pubblico di tutte le età sull’arte della comicità: questa famosa rappresentazione è
anche una divertente e coinvolgente dimostrazione di lavoro d’attore pubblicata in un volume che rappresenta il primo manuale pratico per attori e spettatori che vogliono approcciarsi ai segreti del mestiere del comico e alle caratteristiche della “Commedia dell’Arte” italiana.

Questo volume, già presente nella biblioteca musicale e teatrale di Fadiesis, potrà diventare il libro di testo base per le attività formative del progetto.
Si prosegue dal 20 al 28 agosto 2022, dalle 15 alle 22, con il laboratorio teatrale “Tra Commedia e Tragedia dell’Arte” nei locali della ex latteria di Malnisio, sede della Scuola di Musica e Spettacolo Fadiesis, con la direzione artistica di Claudia Contin Arlecchino e Gianni Fassetta. Si tratta di un laboratorio intensivo di teatro, danza, voce, canto e musica per lo spettacolo
contemporaneo che esplora le tecniche d’attore proposte dalla serata introduttiva, sviluppandole verso una visione storica e contemporanea delle discipline dello spettacolo.

In particolare, il laboratorio di specializzazione è dedicato al movimento corporeo nel teatro e nella danza, all’uso delle maschere professionali antiche e contemporanee, alla gestualità scenica e alla costruzione del personaggio, all’uso della voce nell'interpretazione del canto e del testo. 
Durante la settimana, venerdì 26 agosto, alle 21 nell’ex Centrale di Malnisio, incontro con Paolo Rossi, attore, regista, comico e musico, in un appuntamento aperto al pubblico e agli allievi del workshop.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra laico e profano, 10 giorni immersivi per artisti in erba

PordenoneToday è in caricamento