ambiente

Plastic Free ha un nuovo referente: è il 20enne Gabriele Garbo

Sarà il responsabile cittadino dell'associazione che si occupa di sensibilizzazione ambientale

È stato nominato il nuovo referente dell'associazione Plastic Free organizzazione di volontariato con l'obiettivo di informare e sensibilizzare più persone possibili per un mondo senza plastica. Il giovane referente per Pordenone il 20enne è Gabriele Garbo. Si è diplomato presso il Liceo Leopardi-Majorana, ed ora è studente di Giurisprudenza all'Università degli studi di Trento.
«Ho sempre ritenuto che un piccolo contributo offerto alla società rappresenti una grande occasione per lasciare un messaggio: il futuro si nutre dei piccoli gesti. Anche la raccolta di un tappo può cambiare le cose e, in fondo, i romani lo avevano capito prima di tutti: "gutta cavat lapidem" (la goccia perfora la pietra, ndr)».

L'obiettivo in città sarà informare quante più persone possibili sul tema dell'inquinamento ambientale, organizzando non solo eventi aperti al pubblico di raccolta della plastica nelle aree più "critiche", ma anche attività di sensibilizzazione presso le scuole locali di ogni ordine e grado. Fino a oggi, insieme a oltre 250mila volontari, Plastic Free ha organizzato più di 2.000 appuntamenti di raccolta, dando nuova vita a territori completamente sommersi dai rifiuti.
«Approssimativamente - sottolinea Garbo - sono state raccolte ben 3.294,724 tonnellate di plastica. Un risultato impressionante, frutto dell'impegno di volontari, persone fisiche e aziende, che hanno investito su un gesto di civiltà. È mio intento, come lo è del secondo referente, Flavio Barisi, dare vita a un'interlocuzione proficua con la Giunta, per ottenere ciò che in molti altri Comuni, anche regionali, si è già realizzato. Mi riferisco, ad esempio, alle ordinanze che limitano o vietano il rilascio di palloncini in aria, il cui effetto, una volta a terra o in acqua, è disastroso, oppure alla formalizzazione di un protocollo d'intesa, che ci consentirebbe di organizzare con maggiore elasticità gli eventi di raccolta e di informazione».
L'11 marzo 2023, 68 Amministrazioni comunali sono state insignite del titolo "Comune Plastic Free"; un modo, questo, per essere riconoscenti verso i Comuni che hanno condiviso la causa di Plastic Free.

«Le attività che si potrebbero fare sono molte, il principale ingrediente necessario è la buona volontà. Non potrei che essere onorato, dunque, di mettermi in gioco e perseguire il sogno che anima questa Associazione. Inizio una nuova e formativa esperienza, volta alla cura del Bene Pubblico e fondata sull'assunzione di una responsabilità che ritengo "cittadina". Rivolgo alla cittadinanza - conclude - l'invito a prendere parte agli eventi che saranno organizzati il 30 settembre e il l'1 ottobre in tutta Italia, compresa la regione Friuli Venezia Giulia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plastic Free ha un nuovo referente: è il 20enne Gabriele Garbo
PordenoneToday è in caricamento