l'addio / Fiume Veneto

Cimpello dà l'addio alla quercia monumentale di 300 anni

L'albero secolare non era salvabile

Non c'era nulla da fare e non si poteva salvare. È morta a Cimpello una quercia secolare, molto conosciuta nella frazione, con un'età di circa tre secoli. 
L'albero, malato da tempo, non era salvabile ed era quindi stato tolto dalla lista degli alberi monumentali della regione. 

A darle l'addio il fotografo Paolo Ciot, che l'ha ricordata così sui social: «A Cimpello viveva una enorme quercia monumentale, età presunta di 300 anni, che da quando sono piccolo è stata meta di molte mie visite! Ieri gli ho dato l’ultimo saluto e l’ho celebrata con un meraviglioso servizio fotografico, li stesa a terra, imponente, in tutta la sua drammaticità e bellezza assieme! Ora puoi marcire in pace». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimpello dà l'addio alla quercia monumentale di 300 anni
PordenoneToday è in caricamento