rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Casa

Case popolari a Pordenone: tutte le informazioni

Una guida per capire cosa bisogna fare per entrare nelle graduatorie di edilizia sovvenzionata.

Per diventare inquilni di una casa di edilizia residenziale, abitazioni più note come case popolari, bisogna seguire un percorso preciso. A Pordenone l'ente che gestisce tutti questi immobili è l'Ater (Agenzia territoriale per l'edilizia residenziale). Vediamo in questa guida tutte le informazioni necessarie.

Cosa fa l'Ater

Ater è l'peratore esclusivo del settore dell'edilizia residenziale pubblica, e risponde ai bisogni delle persone mettendo a disposizione - a canone sociale - alloggi in affitto alle famiglie meno abbienti mediante la realizzazione di interventi incrementativi del patrimonio esistente nel proprio territorio, garantendone la gestione e conservazione (manutenzione ordinaria e straordinaria) nonché la sua valorizzazione attraverso innovazioni strutturali ed impiantistiche.
L'Ater, inoltre, interviene in via complementare nel mercato dell'abitazione con interventi rivolti alla calmierazione degli affitti, in primis per la locazione a favore di soggetti e famiglie a capacità reddituale "media", ma può intervenire anche per lavoratori e studenti transitoriamente residenti o presenti nella Provincia di Pordenone.

Come ottenere una casa popolare

L’accesso ad un alloggio di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata è condizionato alla presentazione di una domanda all’Ater di Pordenone. Per presentare domanda bisogna aspettare che venga pubblicato apposito bando di concorso, che resta pubblico per almeno 60 giorni, presso la sede dell’Ater, all’albo comunale, e nei siti web istituzionali dell’Ater, della Regione e del Comune o dei Comuni nei cui territori hanno sede gli alloggi oggetto del bando.

Dopo la pubblicazione del bando si può procedere con la compilazione della domanda, su un modulo apposito preparato da Ater e che contiene una serie di domande alle quali bisogna rispondere in modo preciso. Eventuali risposte false comportano l'esclusione dalla graduatoria e sono penalmente perseguibili. 

I requisiti

  • Essere cittadini italiani, europei, extracomunitari titolari di permesso di soggiorno CE oppure titolari di permesso di soggiorno di durata non inferiore a un anno
  • Essere anagraficamente residenti in Friuli Venezia Giulia da almeno 5 anni anche non continuativi negli ultimi 8
  • Risiedere o lavorare nel Comune per il quale è pubblicato il bando
  • Avere un Isee non superiore al limite previsto dalla normativa 
  • Non eserere proprietari, nudi proprietari o usufruttuari di alloggi sul territorio nazionale e all'estero

Tutte le informazioni specifiche si possono trovare nella pagina dedicata sul sito dell'Ater di Pordenone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari a Pordenone: tutte le informazioni

PordenoneToday è in caricamento