rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Viabilità

Quanto costa ricaricare l'auto elettrica

Le differenze di costo di ricarica delle auto elettriche a seconda della tipologia scelta

Quando in un concessionario si osserva l’ultimo modello di auto elettrica viene subito da pensare il rapporto costo - benefici dopo l’acquisto. Il veicolo ha al momento un prezzo superiore rispetto a quelli a benzina o a diesel, ma in termini di consumo quel paragone si ribalterà in suo favore considerando le spese nel lungo periodo. I costi sono notevolmente più bassi, ma possono variare a seconda dalla tipologia di ricarica utilizzata. 

Modalità di ricarica

Al momento ci sono due opzioni percorribili per la ricarica di un’auto elettrica. 

  • Ci sono le classiche colonnine installate per le strade cittadine, con un costo che può aggirarsi sui 0,45 euro al kW per una potenza di 22 kWh; oppure si va verso i 0,50 euro al kW se si supera quella soglia
  • Infine c’è la ricarica fai da te, quella domestica. Molto spesso la difficoltà per chi possiede questo tipo di veicolo è di trovare la postazione libera se si è in cerca di un’area di sosta munita di colonnina. Invece avere un box di ricarica a casa offre la comodità di avere già l’energia sufficiente per il tragitto, con la possibilità di usufruire della formula di noleggio. Il prezzo, se caricato nella propria abitazione, dovrebbe oscillare verso gli 0,21 euro a kW 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanto costa ricaricare l'auto elettrica

PordenoneToday è in caricamento