rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
prospettive

Valcellina, la Regione punta sulla viabilità

Incontro tra l'assessore alle Infrastrutture e i sindaci della valle montana

La Regione Friuli Venezia Giulia cerca di venire incontro alle esigenze della Valcellina che, come molte valli montane, convive con spopolamento, dissesto idrogeologico e limiti infrastrutturali alla viabilità. 
L'assessore alle Infrastrutture Cristina Amirante ha annunciato che saranno effettuate alcune opere per la messa in sicurezza della strada statale 251, tra cui «le analisi antincendio richieste dai Vigili del fuoco e la messa in sicurezza di quel tratto viario quali ad esempio cartelloni a messaggio variabile e l'indicazione delle vie di fuga nella galleria Fara, lunga quasi quattro chilometri. Inoltre, sempre lungo la statale 251, è prevista l'installazione di una serie di sensori nei tratti a rischio alluvione a cui si aggiunge un intervento puntuale di messa in sicurezza di un muro di contenimento tra Cimolais ed Erto». 

 Altri interventi riguarderanno la strada di Pala Barzana, attualmente in gestione all'Ente di decentramento regionale, che sta realizzando tutte le progettualità necessarie con le quali mettere in atto le deviazioni con cui garantire la protezione da eventi franosi.
Attualmente la situazione emergenziale è stata risolta ed ora sono allo studio gli interventi di lungo periodo. Di recente, invece, sono stati stanziati fondi per una ulteriore messa in sicurezza della Barcis Piancavallo, con l'obiettivo di garantire, a partire dal 2024, l'apertura di quel tratto viario anche nella stagione invernale». 

Tra gli interventi che la Regione sta programmando c'è inoltre una revisione della viabilità da Montereale a Barcis, per agevolare il traffico pesante e quindi la manovrabilità dei camion su questo tratto di strada. Da un lato c'è la necessità per i camion che trasportano a valle l'acqua prodotta nello stabilimento Dolomia di Cimolais, in ottica futura anche il passaggio degli autoarticolati pieni della ghiaia tolta dal lago di Barcis e dal greto del Cellina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valcellina, la Regione punta sulla viabilità

PordenoneToday è in caricamento