rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Politica / Centro Storico

Decoro urbano, la denuncia del Pd: «bici abbandonate in piazzetta Calderari»

Pirotta: «Se il decoro non viene preservato nel centro come può essere rispettato nelle periferie?»

Dopo la richiesta di eliminare le auto dal "retro" del municipio, il Pd torna a parlare di piazzetta Calderari. L'occasione è stata la discussione di lunedì in consiglio sul nuovo regolamento urbano per il decoro. Un confronto nel quale è emerso un tema molto sentito che è la scarsa diffusione delle rastrelliere in città e l’importanza di pianificare bene gli stalli. In questo caso l’attenzione si è focalizzata sulla possibilità di muoverle in occasione di manifestazioni o eventi di rilevanza pubblica. 

Bici abbandonate in centro

Se su questo punto, così come sulle nuove regole al decoro, «siamo tutti d’accordo - afferma la consigliera comunale del Partito democratico Irene Pirotta - è anche giusto domandarsi come alcuni stalli di bike sharing, visibilmente in stato di abbandono, contribuiscano al decoro stesso oltre a ingombrare degli spazi che, forse, potrebbero essere ottimizzati in altro modo».

Per questo l'esponente del Pd ha depositato un’interrogazione per conoscere il futuro degli stalli di bike sharing e biciclette relative che oggi risultano totalmente abbandonate in città e quindi inutilizzabili come quelli che si trovano a pochi passi dal Municipio. «Ritengo che piazzetta Calderari debba rappresentare l'esempio di quello che si chiede ai cittadini e di quello che si è in grado di fare. Se il decoro non viene preservato nel centro come può essere rispettato nelle periferie?».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decoro urbano, la denuncia del Pd: «bici abbandonate in piazzetta Calderari»

PordenoneToday è in caricamento