rotate-mobile

Danni da maltempo, una proposta di legge per aiutare i cittadini

L'idea del consigliere regionale Marco Putto

Il cambiamento climatico ha portato un'accelerazione degli eventi estremi, con i problemi che ne conseguono. Il Friuli Venezia Giulia ha iniziato a farne le spese, come dimostra in particolare la grandinata eccezionale della scorsa estate, con danni per centinaia di milioni di euro. 
Il consigliere regionale di Civica Fvg, Marco Putto, ha ideato una proposta di legge per agevolare la riparazione dei danni dopo gli eventi estremi e per stimolare la cittadinanza a stipulare polizze assicurative per tutelarsi dal maltempo, considerando la frequenza sempre maggiore di danni subiti per questo motivo. 

«Nei primi mesi di questa legislatura - sottolinea Putto - il Consiglio regionale si è trovato a dover fronteggiare più situazioni urgenti dovute alle forti tempeste estive ed autunnali che hanno colpito l’intero territorio del Friuli Venezia Giulia. Situazioni che vanno ripetendosi di anno in anno, con conseguenze distruttive rilevanti sia sotto il profilo ambientale che economico: è impensabile ipotizzare che la Regione, nel tempo, provveda sistematicamente al ristoro integrale dei danni patiti da cittadini e imprese in quanto ciò, oltre che a condizionare pesantemente le casse regionali (nel solo 2023 sono stati stanziati oltre 170 milioni di euro a tal proposito), crea false aspettative e sottrae preziose risorse agli interventi strutturali. L’aspetto positivo - conclude - è la convergenza bipartisan sulla necessità di dare una risposta concreta al problema, al di là delle legittime posizioni delle diverse forze politiche, che mi ha suggerito di depositare questo disegno di legge».

Video popolari

Danni da maltempo, una proposta di legge per aiutare i cittadini

PordenoneToday è in caricamento