rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Politica / Sacile

Sacile, via libera dalla Giunta al contratto di fiume Alto Livenza

Scoccimarro: «Uno strumento che punta alla valorizzazione dei territori fluviali»

La Regione ha approvato una delibera che dà il via libera all'approvazione dello schema del contratto di fiume Alto Livenza e all'autorizzazione alla firma dell'intesa da parte delle istituzioni locali. Al progetto, oltre al Comune di Sacile come capofila, hanno deciso di aderire diverse amministrazioni per una maggiore tutela dei territori fluviali. Si tratta infatti di un'intesa trasversale che coinvolge la zona del Friuli (Budoia, Brugnera, Caneva, Fontanafredda, Polcenigo, Prata di Pordenone) e del Veneto vista la presenza di Gaiarine e Portobuffolè. Da segnalare inoltre la presenza di trentacinque enti e associazioni che per l'occasione hanno deciso di partecipare attivamente alla realizzazione dell'accordo.

«Con l'approvazione dello Schema del Contratto di fiume Alto Livenza  si compie un altro importante passo verso la firma definitiva dell'accordo che vedrà la conclusione di un iter avviato a inizio del 2020 e che ha coinvolto diversi Comuni del Sacilese e oltre trenta enti e associazioni che lavoreranno per la tutela e la valorizzazione dell'intero ambito territoriale del fiume Livenza nel Friuli occidentale». A dirlo è l'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente Fabio Scoccimarro che parla di uno «strumento partecipativo che guarda alla programmazione strategica, alla salvaguardia e alla valorizzazione dei territori fluviali coniugando la gestione e la salvaguardia dai rischi idraulici con lo sviluppo socio-economico degli territori attraversati da importanti corsi d'acqua». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacile, via libera dalla Giunta al contratto di fiume Alto Livenza

PordenoneToday è in caricamento