rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
social

"Io e Pasolini": il viaggio sentimentale a fumetti di Davide Toffolo nello speciale di Condé Nast Traveller sulle bellezze del Friuli

"Io non lo dico a nessuno quanto è bello il Friuli che poi si riempie di gente", ha scritto sui social il fumettista e frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti

"Io e Pasolini": viaggio sentimentale a fumetti nel Friuli Occidentale tra il Fiume Livenza e il Fiume Tagliamento. Si intitola così la graphic novel di Davide Toffolo che fa parte dello speciale che Condé Nast Traveller ha dedicato al Friuli Venezia Giulia.

Oltre sessanta pagine, nel nuovo numero della rivista, uno dei più autorevoli brand internazionali della stampa turistica, per descrivere il territorio attraverso quattro itinerari inediti, scanditi dal ritmo e dai colori delle sue diverse stagioni. 

"Io non lo dico a nessuno quanto è bello il Friuli che poi si riempie di gente", ha scritto Toffolo sui social, commentando questo suo nuovo incontro con Pasolini.

All'interno del volume i lettori trovano anche un racconto inedito e originale a firma di diversi giornalisti, che ripercorre la Regione e le sue molteplici anime dalle Alpi all'Adriatico, dagli appuntamenti culturali ai grandi eventi. Ci sono anche un fotoreportage con le immagini a confronto realizzate da padre e figlio, Elio e Stefano Ciol e un'illustrazione del famoso Lorenzo Mattotti sulle dimore storiche. Spazio al territorio e alle tradizioni, dunque, senza dimenticare l'enogastronomia tra grandi chef, viticoltori e ristoratori che hanno il merito di saper far brillare anche a tavola la regione, valorizzando i prodotti, la genuinità e il brand "Io sono Friuli Venezia Giulia".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io e Pasolini": il viaggio sentimentale a fumetti di Davide Toffolo nello speciale di Condé Nast Traveller sulle bellezze del Friuli

PordenoneToday è in caricamento