L'INIZIATIVA

#ioleggoperchè, l'elenco delle librerie pordenonesi dove donare un libro alle scuole

Dal 5 al 13 novembre tutti in libreria per dare un’occasione di futuro ai nostri giovani

Torna anche quest'anno #IoLeggoPerché, il grande progetto sociale promosso e coordinato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche. L'iniziativa, che coinvolge anche numerose scuole pordenonesi, entrerà nel vivo da sabato 5 novembre e andrà avanti fino a domenica prossima 13 novembre. Ben 23.240 le scuole che parteciperanno in tutta Italia - di cui 9.320 dell’Infanzia, 8.681 delle  Primarie, 3.893 delle secondarie di primo grado e 1.345 delle secondarie di secondo grado -, per un numero complessivo di 189.229 classi e 3,8 milioni (per la precisione 3.770.529) di studenti. La distribuzione geografica delle adesioni ha segnato una omogeneità tra nord, centro e sud e isole dello Stivale: Nord Ovest 26%, Nord Est 22%, Centro 20%, Sud 22%, Isole 10%

“Con un obiettivo comune – spiega il presidente di AIE Ricardo Franco Levi -: costruire con i libri il mondo del futuro, come recita la campagna di quest’anno. #ioleggoperché è frutto del lavoro di una grande squadra: istituzioni, editori, media, mondo del libro, mondo dello sport. Ci auguriamo che dal 5 al 13 tutti gli italiani vadano in libreria, a ogni livello, per un gesto semplice ma straordinario come dare un’occasione di futuro ai nostri giovani”.

Come donare

I cittadini potranno donare i titoli che ritengono immancabili in una biblioteca scolastica, scegliendo sia tra quelli suggeriti dagli istituti sia sulla base delle proprie preferenze. Ogni volume donato nell'ambito di #ioleggoperché è identificato con un apposito adesivo sul quale il donatore può lasciare la sua dedica. Chi acquista il libro potrà decidere se destinarlo a una scuola specifica oppure affidarlo al libraio che, con l'aiuto dei messaggeri volontari, sceglierà tra le scuole con cui è gemellato.

Conclusa la campagna donazioni, i volumi donati e accumulati nelle librerie devono essere ritirati dalle scuole per arricchire le biblioteche scolastiche esistenti o costituirne di nuove.

Anche quest’anno si potranno effettuare donazioni a distanza nelle oltre mille librerie (dato in aggiornamento) tra quelle iscritte che mettono a disposizione dei donatori modalità di acquisto da remoto e che non richiedono l’ingresso fisico in libreria.

Una grande novità di questa edizione è il binomio libri – sport. #ioleggoperché, infatti, quest’anno  porta in campo lo sport, con la convinzione che lo sport, come la lettura, rappresenti uno strumento essenziale per la crescita della persona, una componente insostituibile nella formazione dei cittadini  di domani e anche uno strumento utile a ridurre le disuguaglianze sociali e favorire l’inclusione.

Da  queste premesse è nata la partnership con il Dipartimento per lo sport della Presidenza del  Consiglio dei Ministri e per questo motivo e per la prima volta la campionessa olimpica di sci Sofia Goggia è Ambassador dell’iniziativa, affiancandosi all’altro storico Ambassador Rudy Zerbi. Lo sport innerverà tutta questa edizione: durante la campagna, infatti, scuole e librerie gemellate potranno scatenarsi con la creatività e dare forma al tema del contest, che oltre alla consueta  competizione per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado dedicate a “Leggere per costruire un mondo più inclusivo”, ne avrà uno specifico per le secondarie di secondo grado su  “Il libro e lo sport per un futuro più inclusivo”.

Saranno 20 le scuole premiate: con 10 buoni acquisto da 1.000 euro ciascuno messi a disposizione  da SIAE per le 10 scuole vincitrici selezionate tra Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado e ulteriori 10 buoni messi a disposizione dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri per le 10 scuole Secondarie di secondo grado, per rifornire le loro biblioteche  scolastiche. Largo alla fantasia, quindi, per ragazzi, librai e docenti che possono interpretare una  costruzione del futuro grazie a sport (per i più grandi), lettura e inclusione, raccontandola attraverso contenuti digitali, installazioni artistiche, videoclip, allestimenti in vetrina o altre modalità creative.

Al seguente indirizzo trovate l'elenco delle librerie pordenonesi che aderiscono all'iniziativa #ioleggoperchè 

Al seguente indirizzo trovate le scuole a cui vengono donati i libri attraverso la libreria gemellata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#ioleggoperchè, l'elenco delle librerie pordenonesi dove donare un libro alle scuole
PordenoneToday è in caricamento