rotate-mobile
social Erto e Casso

Mauro Corona allontana le voci sull'addio a È sempre Cartabianca: «Non è per l'alcol che rischiavo di andarmene»

Nelle puntate precedenti aveva rivolto un appello a Pier Silvio e Marina Berlusconi per risolvere alcune questioni

«Non ho nessun problema con l'alcol, ci vado d'accordo. Non è per l'alcol che rischiavo di andarmene da È sempre Cartabianca e dalla Mondadori». Lo ha detto ieri, martedì 7 novembre, Mauro Corona. L'ertano, a È sempre Cartabianca, ha voluto affrontare scherzosamente le voci che lo accusavano di avere un problema con l'alcol, rilanciate anche da un servizio di Striscia la Notizia: «Striscia la Notizia ha detto simpaticamente che ho un problema con l'alcol. Io con l'alcol ci vado d'accordo. Poi bisogna specificare quale tipo di alcol, io bevo vino».

Mauro Corona, recentemente, a È sempre Cartabianca, ricordando la sua intervista a Verissimo, aveva chiesto alla conduttrice quanti fossero andati in tv ammettendo di avere il vizio di bere, sottolineando come sia un dramma.

«Dall'alcol non si esce. Lo si può sospendere, io ci sono riuscito per cinque anni e poi ho ripreso. Poi ho sospeso per due anni e ho ricominciato. Ma io ho pochi anni da vivere... Mi dispiace che la politica parli molto di droga e non parli per niente dell'alcol...», aveva detto.

Ieri, però, ha voluto affrontare nuovamente la questione in questo modo, dicendo che «Non è per l'alcol che rischiavo di andarmene da È sempre Cartabianca e dalla Mondadori, ora i problemi sembrano risolti, almeno spero». 

Si allontanano quindi le voci di un addio dal programma e, da queste parole, sembra proprio che Piersilvio e Marina Berlusconi, vertici di Mediaset e Mondadori, siano intervenuti a rassicurare l'ertano per i suoi recenti malumori.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauro Corona allontana le voci sull'addio a È sempre Cartabianca: «Non è per l'alcol che rischiavo di andarmene»

PordenoneToday è in caricamento