rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
IN TELEVISIONE

Mauro Corona show a È sempre Cartabianca, vestito da capraio afgano saluta De Luca e su Vannacci: «Vergognoso»

Tra i temi della settimana i femminicidi e le dichiarazioni del generale sui gay

Mauro Corona show a È sempre Cartabianca. L'alpinista e scrittore di Erto, nella puntata di È sempre Cartabianca di martedì 12 settembre, è intervenuto in collegamento vestito da capraio con tanto di cappello e di bastone.

«Il troglodita capraio afghano saluta il profeta campano» ha detto, una nuova stoccata elegante a Vincenzo De Luca, che l'aveva così definito nello scorso luglio alla presentazione dei nuovi palinsesti Rai, quando aveva detto che a Viale Mazzini, liberandosi di Bianca Berlinguer, avevano fatto un affare, cedendo a Mediaset anche quella  «quella sola» di Mauro Corona.

«Bisogna porgere l’altra guancia ma deve ricordarsi che ne ho solo due», ha detto, tenendo fede a quanto affermato la scorsa settimana, quando nella puntata d'esordio aveva detto che sarebbe stato il tormento del governatore campano.

Mauro Corona ha poi affrontato temi decisamente più seri come i femminicidi. Commentando il recente caso di Marisa Leo, 39 anni, uccisa dall'ex compagno nelle campagne di Mazara del Vallo, ha detto: «Non si sa mai cosa scatta in un uomo che si è sentito abbandonato. Il problema è nelle famiglie, tutti dovrebbero leggere Don Chisciotte. Non abbiamo educato i nostri figli a perdere, alla sconfitta. Se non educhiamo alla sconfitta e farne un bene, un miglioramento di noi stessi. Stiamo creando una società di malviventi, ovviamente non tutti».

Mauro Corona, rispondendo alle domande di Bianca Berlinguer sul libro del generale Vannacci, in particolare sulle frasi contro i gay, ha detto: «Pensate un uomo così solo al comando o con alcuni. C'è veramente da aver paura, io non ce l'ho perchè ho un'età che potrei difendermi bene, ma uno così che te lo trovi a governare l’Italia è una cosa vergognosa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauro Corona show a È sempre Cartabianca, vestito da capraio afgano saluta De Luca e su Vannacci: «Vergognoso»

PordenoneToday è in caricamento