rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
IN TELEVISIONE

Mauro Corona sulla morte di Berlusconi: «Ho realizzato dei fiori, chi l’ha criticato ora dovrebbe stare in silenzio»

L’intervento dell'alpinista e scrittore di Erto a Cartabianca sulla scomparsa del Cavaliere

«Ho realizzato dei fiori per Berlusconi, mi spiace molto per la sua morte e dispiacerà anche ai nemici sapere che Berlusconi non c’è più. Chi l’ha sempre criticato ora dovrebbe stare in silenzio. C’è gente che ha parlato solo di sè col pretesto di Berlusconi».

«Ma non si sta un po’ esagerando con tutte queste celebrazioni a reti unificate, la Rai, Mediaset, anche La7 in parte, che da ieri stanno andando in onda ininterrottamente per ricordarlo quando era imprenditore, quando era Presidente del Consiglio, quando era politico… Non si rischia di creare alla fine l’effetto opposto? A parte il Papa, oppure eventi drammatici nella storia della nostra Repubblica (è chiaro che quando ci fu il sequestro Moro si cercò di trasmettere ininterrottamente per tutto il giorno, per avere nuove notizie su quello che stava succedendo), si ricorda altre persone che sono state celebrate così per ore, ore, ore, sia dalla televisione pubblica che da quella privata?», gli ha chiesto la conduttrice, Bianca Berlinguer.

«No, non ricordo. Ma queste celebrazioni non sarebbero neanche male se non lasciassero andare questa demagogia, questa falsità, questa agiografia di chi non c’è più. Ho sentito falsità, ho sentito la recita e il teatro», ha risposto lo scrittore di Erto.

Secondo Mauro Corona, però, che ha sottolineato di essersi scusato per certi suoi giudizi in passato nei confronti del Cavaliere, a Berlusconi queste “celebrazioni esagerate” sarebbero piaciute e ha ricordato una frase di Benigni che aveva detto che «Se c’è un funerale Berlusconi vuole fare il morto».

 Durante il suo intervento Mauro Corona ha voluto rivolgere un pensiero anche a Romano Prodi per l’improvvisa morte della moglie Flavia. «Porgiamo il nostro abbraccio di affetto. Non siamo incolumi dalle morti degli altri, a meno che non abbiamo il cuore di pietra».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauro Corona sulla morte di Berlusconi: «Ho realizzato dei fiori, chi l’ha criticato ora dovrebbe stare in silenzio»

PordenoneToday è in caricamento