Domenica, 21 Luglio 2024
MATURITA' 2024

Maturità 2024, Enrico Galiano approva la traccia sull'Elogio dell'imperferzione di Montalcini: «Una scelta perfetta»

«Grazie a chi ha messo anche questa fra le tracce d’esame», scrive il docente sui social

C'è una traccia tra quelle proposte all'Esame di Maturità 2024 che è particolarmente piaciuta al prof. Enrico Galiano.  «La traccia sull’elogio dell’imperfezione di Montalcini era proprio qualcosa di cui si sentiva il bisogno, e vorrei esprimere tutta la mia ammirazione per chi l’ha scelta e confezionata», scrive il docente su IlLibraio.it.

«Il fatto che l’attività svolta in modo così imperfetto sia stata e sia tuttora per me fonte inesauribile di gioia, mi fa ritenere che l’imperfezione nell’eseguire
il compito che ci siamo prefissi o ci è stato assegnato, sia più consona alla natura umana così imperfetta che non la perfezione», scriveva nel suo libro autobiografico la grande scienziata torinese.

«Stiamo crescendo una generazione di ansiosi» sostiene ancora una volta Enrico Galiano che non vede come i giovani di oggi potrebbero non esserlo tra guerre, crisi climatica e aspettative sempre più pressanti. Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la medicina nel 1986, prima donna a essere ammessa alla Pontificia accademia delle scienze, senatrice a vita, nel 1988, nell'Elogio dell'imperfezione, opera biografica, sostenne proprio come l'imperfezione sia una virtù necessaria all'uomo per crescere ed evolversi.

«Sono gli sbagli e gli errori a far migliorare l'essere umano permettendogli di crescere», scriveva Montalcini.

"Dovremmo essere più onesti con noi stessi: ammettere che siamo quello che siamo non nonostante i nostri errori, ma spesso grazie ad essi. E nel rileggere quel testo di Rita Levi Montalcini, noi genitori e insegnanti per primi, prima ancora di loro, ricordarci che l’imperfezione è molto più vitale, molto più gioiosa, come dice la grande medica Premio Nobel. Per cui grazie a chi ha messo anche questa, fra le tracce d’esame. Una scelta perfetta», ha scritto su IlLibraio il docente, che ha voluto così invitare gli adulti a lasciare ai ragazzi «la libertà di disconnettersi da noi, sperimentare l’autonomia, il doversela cavare da soli».


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2024, Enrico Galiano approva la traccia sull'Elogio dell'imperferzione di Montalcini: «Una scelta perfetta»
PordenoneToday è in caricamento