rotate-mobile
l'evento / Polcenigo

"Borc Trail, centinaia di runner per la corsa in montagna

Quinta edizione della gara sui rilievi pordenonesi

Sono 600 i runner che domenica hanno preso parte a “Borc Trail”, corsa in montagna alla scoperta dei rilievi pordenonesi. Una manifestazione che si è sviluppata nell’arco di tutto il fine settimana, con un migliaio di partecipanti complessivamente, che ha proposto tre eventi: una camminata di 3 km alla scoperta di Polcenigo (grazie a “Rao escursioni ed emozioni”), la camminata ludico-motoria a passo libero e non competitiva “Easy Borc”, tenutasi su due distanze (6 e 12 km, con dislivelli positivi di 150 e 300 metri) nonché la gara vera e propria, sulle distanze di 13, 21, 35 e 50 km con dislivelli rispettivamente di 600, 1200, 2000 e 2700 metri.

Ad aggiudicarsi la prova più dura, quella sui 50 km, denominata “Borc Trail”, sono stati il boemo Thomas Farnik (Team Salomon) e la slovena Martina Klancnik. I due hanno stabilito rispettivamente il tempo di 5.13’41’’ e 6.13’16’’ su un percorso che si è sviluppato tra Polcenigo, Coltura, la Sorgente del Gorgazzo, Mezzomonte, Col Pedrois, Casera Val di Lama, Casera Valle Friz per arrivare sino a un punto panoramico mozzafiato come quello di Col Cornier. L’atleta ceco vanta un nono posto al campionato mondiale di trail long running.

A imporsi nella “Sky Borc” di 35 km l’ungherese Dalos Mate ed Elena Fabiani (Lurbel team), autori rispettivamente di un crono di 3.21’39’’ e di 4.56’36’’, mentre i vincitori della “Short Borc” di 21 km sono stati Lorenzo Ciuti (Run&Fun Belluno, 1.56’35’’) e Giulia Pol (The North Face). Quest’ultima, con 2.13’05’’, ha stabilito il record della gara. Infine nella “Fast Borc” di 13 km sono saliti sul gradino più alto del podio Francesco Cao (Vittorio Atletica, 1.02’’09) e Sofia Toniolo (1.10’50’’).

«Siamo soddisfatti dell’andamento del weekend e di come si è sviluppata la gara principale – ha sottolineato Simone Basegio, tra gli organizzatori dell’evento -. Il bilancio è positivo, perché abbiamo portato nel territorio della Pedemontana circa 1000 persone, di cui 600, anche stranieri, suddivisi nelle quattro prove della domenica. Ora ci prendiamo un periodo di pausa, dopodiché inizieremo a pensare all’edizione del 2024». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Borc Trail, centinaia di runner per la corsa in montagna

PordenoneToday è in caricamento