rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
l'evento / Brugnera

Maratonina di Brugnera, vince il keniota Kakopil

Ha chiuso la gara con un tempo di 1h08’542”

Si è tenuta il 3 marzo la Maratonina Comune di Brugnera-Alto Livenza, che ha festeggiato i suoi 25 anni. Ha vinto il keniota Enos Kales Kakopil che già si era messo in mostra un mese fa aggiudicandosi il Cross di Villa Imperiale a Galliera Veneta.

Kakopil ha progressivamente allungato andandosi ad aggiudicare la gara in 1h08’542” con un vantaggio di 26” sul campione uscente, l’ex azzurro dei 3000 siepi Abdoullah Bamoussa (GP Livenza Sacile) e 48” su Steve Bibalo (Atl.Buja). Sotto il muro dei 70 minuti anche Omar Zampis (Assindustria Sport/1h09’34”) e Edgardo Confessa (Team Km Sport/1h09’53”).

In campo femminile successo per Sonia Lopes Conceicao, atleta originaria di Capo Verde ma italiana a tutti gli effetti e tesserata per la Boscaini Runners. 1h21’56” il suo tempo finale, davanti a Elisa Pivetti (Lib.Udine) in 1h25’46” e a Martina Brustolon (Atl.Longarone Sinteco) in 1h26’18”.

La gara assegnava anche i titoli regionali, questi i nuovi campioni friulani: Stefano Degano (Cus Udine/JM), Alessandro Danelon (Prealpi Giulie/PM), Alessandro Vita (Podisti Cordenons/SM), Abdoullah Bamoussa (GP Livenza Sacile/SM35), Fabio Stefanutti (Atl.Buja/SM40), Luigi Muciaccia (Atl.Brugnera Friulintagli/SM45), Alessandro Belloni (Atl.San Martino/SM50), Alberto Serena (Cus Udine/SM55), Michele Baldo (Atl.Edilmarket Sandrin/SM60), Osvaldo Tramontin (Pol.Montereale/SM65), Ivo Bornancin (GP Livenza Sacile/SM70).

Le vincitrici: Letizia Pugnetti (Carniatletica/SF), Mariantonietta Avitabile (Podisti Cordenons/SF35), Elisa Pivetti (Lib.Udine/SF40), Lucrezia Salvi (GP Livenza Sacile/SF45), Marta Santamaria (Atl.Brugnera Friulintagli/SF50), Alessandra Candotti (Triathlon Lignano Sabbiadoro/SF55), Elena Cristina Floreani (Gs Aquile Friulane/SF60), Maria Teresa Andreos (Azzano Runners/SF70).

La manifestazione prevedeva anche a contorno la prova sui 7,097 km (un solo giro del circuito cittadino che per la mezza maratona doveva essere completato tre volte). Prima posizione per Andrea Dalla Torre in 22’48” con 11” su Alessandro Gasparotto e 58” su Stefano Santarossa. Prima donna Marina Giotto, anche lei del team di casa, in 25’28” davanti alla compagna di colori Martina McDowell a 1’24” e a Marta Gianninoni (Acquadela Bologna) a 1’48”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratonina di Brugnera, vince il keniota Kakopil

PordenoneToday è in caricamento