rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Karate

Il karate del Friuli Venezia Giulia si impone a San Marino

La regione è stata rappresentata da due società, una di Sacile e l'altra di Trieste

Agli International open karate di San Marino – giunti all'edizione numero 15 – il Friuli Venezia Giulia ha ben figurato con due società, la Karate Do Trieste e la Karate Sacile.
Il sabato ha visto gli atleti del K arate  Sacile impegnati nel kumite con Luca Pagos, figlio d'arte, che ha guadagnato un splendido bronzo nel kumite, categoria 60 chili, vincendo per 6-0 la finale per il terzo posto. Prestazione di livello anche per Fiore Romano nel kumite senior sotto gli 84 chili, atleta in prestito dalla società marchigiana Cskt, che si è aggiudicato la medaglia d'argento. Nel femminile Alessia Raimondi ha raggiunto la finale nella categoria under 21 61 chili, conquistando l'argento. Martina Cipriani, alla sua prima gara importante, nella categoria cadette 47 chili si è dovuta fermare al secondo turno. Soddisfatto il tecnico della società, il maestro Pagos, che ha visto nelle prestazioni dei suoi un ottimo test in vista dei Campionati italiani assoluti in programma dal 2 al 4 febbraio al Lido di Ostia. Buon risultato anche per la Karate do Trieste del maestro Anna Devivi nel kata che ha centrato un bronzo nella categoria juniores maschile con Simone Traunini, sconfitto nella finale di poule da Samuele Campagna, poi primo classificato. Traunini, ripescato, nella finalina per il terzo posto ha battuto Gabriele Abbruscato del Centro karate Riccione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il karate del Friuli Venezia Giulia si impone a San Marino

PordenoneToday è in caricamento