Domenica, 21 Luglio 2024
Sport / Via Interporto Centro Ingrosso

Si accendono i motori: riparte l'Italian Baja

Il programma completo dell'edizione 2024. La partenza è prevista oggi, 5 luglio, a Pordenone

Motori accesi per l’Italian Baja. Le sfide del Campionato Italiano Cross Country e SSV 2024 ripartono dal Friuli-Venezia Giulia per una gara che quest’anno sarà valida per il tricolore, per il FIA European Baja Cup e per il Campionato Ungherese. Si tratta  di una competizione dal sapore internazionale, organizzata da Fuoristrada Club 4X4. Una tappa che coinvolgerà anche i piloti che impegnati nell'europeo partito a maggio con il Baja TT Dehesa Extremadura in Spagna.

Insieme a loro anche i protagonisti dell’off road nazionale che hanno già partecipato al 14° Italian Baja di Primavera – Artugna Race, lo scorso marzo, e al 2° Baja Colline Metallifere. Una squadra al completo pronta a percorrere circa 200 i chilometri cronometrati tra le due giornate di venerdì 5 e sabato 6 luglio. La gara comprende un  prologo di 12,43 km dedicato a Giulia Maroni e i due settori selettivi di “Tagliamento-Dignano”, per una lunghezza complessiva di 188,26 km, che i concorrenti dell’Europeo percorreranno invece una terza volta.

Il programma

Dopo la cerimonia di partenza dal parterre dell’Interporto di Pordenone, prevista a partire dalle ore 17.00 di venerdì 5 luglio, si parte con la prima tappa di 12,43 chilometri dedicata a Giulia Maroni. Le sfide riprenderanno sabato 6 con i due passaggi lungo la sezione di “Tagliamento-Dignano” per un totale di 188,26 chilometri competitivi, al termine dei quali vi sarà la cerimonia di premiazione che avrà luogo alle ore 18.00 all’Interporto di Pordenone.

Tra i protagonisti da segnalare la presenza di Andrea Schiumarini, attuale leader del campionato, nuovamente ai nastri di partenza al volante del Century Racing CR6 condiviso con Maurizio Gerini, in corsa anche per la validità europea. A inseguirlo Alfio Bordonaro, detentore del titolo tricolore 2022 e 2023 nonché delle due passate edizioni del Suzuki Challenge, che sarà in corsa con Stefano Lovisa su Suzuki Grand Vitara di Gruppo T1. Stessa vettura per Lorenzo Codecà, affiancato da Gilberto Menetti, ed Emilio Ferroni che insieme a Daniele Fiorini ha conquistato il terzo gradino del podio al 2° Baja Colline Metallifere. Punterà alla seconda vittoria stagionale, invece, Manuele Mengozzi, primo assoluto all’Artugna Race, che per l’occasione parteciperà insieme a Mirko Brun su Toyota Hilux Overdrive, mentre il pilota di casa Sergio Galletti correrà con il Suzuki Grand Vitara con Daniele Fontana Sacchetti.

Presente anche Andrea Luchini in coppia con Piero Bosco su Grand Vitara Pentastar, così come Stefano Sabellico ed Elvis Borsoi, rispettivamente in gara su Suzuki Grand Vitara e Mini John Cooper e affiancati da Andrea Taloni e Stefano Pelloni.
 

PordenoneToday è anche su WhatsApp. Iscriviti al nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accendono i motori: riparte l'Italian Baja
PordenoneToday è in caricamento