rotate-mobile
Calcio

Buon punto per il Chions: finisce 2-2 con la Luparense

I gialloblu vanno sotto, ribaltano il risultato con Bolgan e un autorete ma vengono nuovamente ripresi

CHIONS - LUPARENSE 2-2 

Chions: Tosoni, De Anna (70' Musumeci), Borgobello (85' Cesarin), Bolgan (62' Tarko), Valenta, Carella, Pinton, Cucchisi (80' Tomasi), Canaku (88' Moratti), Benedetti, Zgrablic. All. Barbieri.

Luparense: Ferretti, De Zen, Carboni, Grandis, Marino, De Cerchio, Modesti, Colazzilli, Leveque (62' Bigonzoni), Vetere (75' Bongiorni), Romizi. All. Bagatti.

Marcatori: 35' Leveque (L), 41' Bolgan (C), 46' Aut. Grandis (C), 53' Modesti (L).

Ammonizioni: Leveque (L), Pinton (C), Bigonzoni (L), Cucchisi (C).

L'avvio della contesa è particolarmente favorevole al Chions, che prima impegna Ferretti con una conclusione di De Anna e al 5' vede annullarsi il gol del vantaggio su sortita offensiva di Benedetti, che ribatte più velocemente di tutti in rete dopo la respinta sulla linea di Modesti. Al 12' ancora Ferretti in versione super che sventa un'altra iniziativa, questa volta su punizione, di De Anna. I lupi prendono coraggio e si fanno vedere in avanti per la prima volta con De Zen, che percorre tutta la sua corsia e poi mette in mezzo un pallone interessante per Leveque ma il numero 24 di testa non trova la potenza necessaria per impensierire Tosoni.

Al minuto 24 Bolgan tutto solo calcia a lato della porta difesa da Ferretti e sul ribaltamento di fronte Leveque colpisce la traversa mentre Vetere stampa il suo tiro potente sul palo confermando la frizzantezza del match. Sugli sviluppi di un calcio di punizione al 31' De Anna viene fermato solo dal palo interno, il quale strozza l'esultanza ai tifosi.  Non passano neanche cinque minuti che i gialloblu vanno sotto: Leveque al 35' viene innescato da un assist di De Cerchio che anticipa Tosoni in uscita e spalanca la porta al tiro a giro del numero 24, che non sbaglia e confeziona così il vantaggio dei lupi. Un parziale subito riequilibrato però da Bolgan, che tutto solo in area capitalizza al meglio una ripartenza dei gialloblù e riporta in parità la disputa. Le due squadre vanno negli spogliatoi sull'1-1 e nella ripresa il Chions parte a razzo. De Anna penetra in area e mette in mezzo un cross rasoterra, Grandis per anticipare gli attaccanti gialloblù in scivolata insacca la sfera alle spalle di Ferretti, siglando così l'autogol che vale il vantaggio dei ragazzi dei Barbieri. La risposta dei lupi è però immediata e su assistenza di Vetere è la testa di Modesti a riequilibrare la contesa e riportare in parità il match. La seconda frazione di gioco regala emozioni, prima Valenta a tu per tu con Ferretti calcia fuori e dieci minuti più tardi sempre il 10 del Chions non sfrutta un errore difensivo di Modesti. Gli ospiti ci provano con Marino che con un'imbucata per poco non sorprende Tosoni ma l'1 dei gialloblù è in giornata di grazia e sventa una potenziale occasione maiuscola, anche Ferretti si supera e di puro istinto ferma ancora Valenta che a colpo sicuro al 68' non riporta in vantaggio i suoi. Nel finale De Cerchio tenta una conclusione dal limite dell'area ma trova ancora Tosoni ben piazzato, stessa sorte per il solito Valenta al 78' quando in area spara alto e non riesce ad incidere sul risultato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buon punto per il Chions: finisce 2-2 con la Luparense

PordenoneToday è in caricamento