rotate-mobile
sport

"Lovisa vattene" prosegue la protesta degli ultras

Nuovo striscione contro il presidente del Pordenone

Non si ferma la protesta del tifo organizzato contro il presidente del Pordenone, Mauro Lovisa. I gruppi ultras Supporters e Bandoleros hanno appeso un nuovo striscione in città, giocando con le parole vista la concomitanza con Pordenonelegge. 
Lo striscione, molto sintetico, recita: "Pordenone legge Lovisa vattene". Il messaggio è lo stesso del precedente striscione appeso al centro sportivo de Marchi. 
Gli ultras fanno così capire di non voler più l'imprenditore di Rauscedo alla guida della società neroverde. Una storia che, come sottolineato dagli stessi tifosi, ha portato il Pordenone al punto pi alto della sua storia, ma anche a quello più basso. 
Di sicuro c'è che per quest'anno non sarà svolta alcuna attività agonistica, tra prima squadra, squadra femminile e settore giovanile. Nel caso il tribunale dovesse ammettere la società al concordato e quindi evitare il fallimento, potrebbero partire solo le attività di base. 
Anche questa eventualità porta con sé delle difficoltà considerando che la maggior parte delle famiglie ha già sistemato i propri figli nelle società sportive e che c'è uno staff societario da ricreare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lovisa vattene" prosegue la protesta degli ultras

PordenoneToday è in caricamento