rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Sport / Cordenons

Pesistica, risultato storico per Sara Dal Bò: è l'atleta più giovane a conquistare un doppio titolo italiano

La campionessa di Cordenons si è imposta nella categoria 87 kg sia nella prova dello strappo che nello slancio. Sette invece le medaglie conquistate da Pesistica Pordenone nella giornata di ieri

Sara Dal Bò nella giornata di oggi, 25 giugno, ha scritto la storia del sollevamento pesi nel corso dei campionati italiani assoluti che si stanno disputando a Roma. All'interno del centro sportivo olimpico dell’Esercito nella zona di Cecchignola la 14enne di Cordenons è diventata l'atleta più giovane a conquistare un doppio titolo italiano nella categoria 87 kg. Lo ha fatto con due prestazioni impeccabili sia nella prova dello strappo, alzando 85 kg, che nello slancio con 105 kg. Un record che porta la firma di una giovane sportiva che già punta ai prossimi campionati europei youth a luglio. «Mi sono divertita - afferma Dal Bò ai microfoni della federazione - Spesso sono un po' titubante durante la fase di riscaldamento, ma anche in questo caso è filato tutto liscio. Riscaldamenti puliti, lo strappo è stato buono, per quanto riguarda la girata e lo slancio c'è ancora da migliorare». 

Le gare di sabato

Pesistica Pordenone nella giornata di ieri si è portata a casa sette ottimi risultati in pedana. È stata una giornata senza dubbio da incorniciare per Tommaso Protani, che nella categoria 61 kg è riuscito a strappare un'oro importante nello slancio con 127 kg.  «Sono molto felice», dichiara l'atleta, «ma non mi voglio accontentare. Punto sempre più in alto, e so che queste prestazioni servono come preparazione rispetto a quello che potrò fare più avanti. Non ero mai riuscito a raggiungere numeri simili in gara, e siceramente avevo un po' paura di sbagliare. Ma Luigi Grando mi ha dato una grande carica e soprattutto ricordavo le parole del maestro Dino Marcuz: Se non fai bene la gara, non tornare a Pordenone». 

Due argenti per Elena Battistetti nella categoria 49 kg. Nello strappo è riuscita ad alzare alzara 66 kg, mentre nello slancio si è imposta con 80 kg. Nella 55 kg un argento e un bronzo per Martina Bomben che si porta a casa un secondo posto nello slancio (con 76 kg) ed è salita sul terzo gradino del podio nello slancio (con 98 kg). Ottime prestazioni (88 e 110 kg) anche per Lisa Lotti che ha sfiorato l'oro due volte nella categoria 64 kg. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesistica, risultato storico per Sara Dal Bò: è l'atleta più giovane a conquistare un doppio titolo italiano

PordenoneToday è in caricamento